Chizze reggiane ricette fritti salati di Carnevale

Chizze reggiane ricette fritti salati di Carnevale gustosi e sfiziosi. Le chizze sono una specialità tipica reggiana, realizzata con l’impasto dello gnocco fritto e farcito con scaglie di parmigiano reggiano. Un antipasto delizioso e molto accattivante. Le chizze reggiane sono da gustare calde per il formaggio filante. Non è una ricetta leggera, ma una volta all’anno conviene prepararle 😉 La ricetta originale delle chizze reggiane prevede l’aggiunta dello strutto nell’impasto che io ho preparato in casa, per la ricetta cliccare QUI  Vediamo come procedere 😉

Chizze reggiane ricette fritti salati di Carnevale ricetta il mio saper fare

Chizze reggiane ricette fritti salati di Carnevale

Ingredienti per 4 persone

  • 250 g di farina 00
  • 10 g di strutto
  • una piccola noce di burro
  • 5 g di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaio raso di olio evo
  • 120 ml di acqua va bene anche l’acqua frizzante
  • mezzo cucchiaino di sale
  • olio per frittura
  • piccole scaglie di parmigiano reggiano (io ho preferito il Caciocavallo semistagionato di Martina Franca prodotto da VALCOOP )

Procedimento:

  1. Sul piano lavoro setacciare la farina, disporla a fontana e unire al centro il lievito sbriciolato, lo strutto, l’olio evo, il burro morbido. Il sale aggiungerlo lungo i bordi della farina e mai a contatto con il lievito
  2. Aggiungendo un po’ per volta l’acqua, iniziare ad impastare tutti gli ingredienti
  3. Amalgamare bene sino ad ottenere un impasto liscio e compatto.
  4. Far riposare per circa 30 minuti (se andate di fretta evitate il tempo per il riposo)
  5. Stendere l’impasto con il mattarello sino ad ottenere una sfoglia sottile (potete usare anche la macchinetta per pasta)
  6. Con una rotella dentellata ricavare tanti rettangoli di circa 10 cm x 5 cm
  7. Sistemare su ogni rettangolo una scaglietta di parmigiano o un pezzetto di provolone, spennellare i bordi con acqua e chiudere premendo bene.
  8. Portare a giusta temperatura abbondante olio per frittura e cuocere le chizze di reggiano avendo cura di girarle per farle cuocere e dorare uniformemente
  9. Allontanarle dall’olio e sistemarle su carta cucina
  10. Gustare le chizze reggiane calde e filanti.
  11. Le chizze reggiane si possono realizzare anche con un impasto base senza strutto, cliccare QUI 

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Cliccate  QUI

seguimi-f

 

Se volete potere ricevere gratuitamente tutte le mie ricette tramite posta elettronica, cliccate sull’icona e NON dimenticate di confermare l’email che riceverete 😉  email-newsletter

ENJOY E GRAZIE PER L’ATTENZIONE :)

Una risposta a “Chizze reggiane ricette fritti salati di Carnevale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.