CARCIOFI in SALAMOIA ricetta per conservare i carciofi al naturale senza olio

Carciofi in salamoia croccanti e bianchi. Una conserva che non può mancare nella nostra dispensa e che si prepara in poco tempo. Una ricetta per conservare i carciofi al naturale e senza olio ma semplicemente immersi nella salamoia. Possiamo avere a disposizione i carciofi tutto l’anno, con un sapore neutrale da impiegare in tante ricette. I carciofi vanno invasati crudi. Vediamo insieme come procedere

CARCIOFI in SALAMOIA ricetta per conservare i carciofi al naturale senza olio  il mio saper fare

CARCIOFI in SALAMOIA ricetta per conservare i carciofi al naturale senza olio

  • 1 kg di carciofi
  • 1 limone
  • 1 l di acqua circa
  • 5 cucchiai di sale grosso
  • qualche foglia di menta se gradita
  • pepe a grani
  • aglio
CARCIOFI in SALAMOIA ricetta per conservare i carciofi al naturale senza olio  il mio saper fare

Procedimento dettagliato:

In una pentola capiente unire l’acqua e il sale e portare a bollore. Lasciar bollire per 15 minuti e poi spegnere il fuoco, lasciando a raffreddare. (Solitamente si aggiungono 10 g di sale per ogni litro di acqua, io ho aumentato il sale per non correre rischi. Il sale è un ottimo conservante naturale)

Preparare una ciotola con acqua e il succo di limone. Pulire quindi i carciofi, eliminando le parti più esterne e dure sino ad arrivare al cuore tenero, tagliare a metà e rimuovere la peluria centrale. Immergere subito nell’acqua acidulata col limone.

Sterilizzare i vasetti in vetro in cui conservare i carciofi, quindi lasciarli bollire in una pentola piena di acqua per almeno 10 minuti e poi scolarli su un canovaccio pulito.

Sul fondo del vasetto sistemare qualche foglia di menta, un cucchiaino di pepe in grani e uno spicchio di aglio.

Sgocciolare bene i carciofi e sistemarli nei vasetti senza pressarli.

Versare alla fine la salamoia fino a ricoprire totalmente, lasciar riposare per una decina di minuti e controllare se necessita il rabbocco.

Chiudere i vasetti ermeticamente, sistemarli in una pentola capiente contrastandoli con dei canovacci, coprirli con acqua fredda e portare a bollore. Calcolare circa 20/30 minuti dal bollore. Far raffreddare e sistemare i vasetti in dispensa.

I carciofi in salamoia saranno pronti dopo circa un mese. Prima di utilizzarli vanno sciacquati e strizzati. Ottimi per tante ricette, conditi con un filo di olio sono un contorno davvero gustoso.

Carciofini sott olio ricetta della nonna bianchi croccanti e senza rischi il mio saper fare

Vi segnalo anche la ricetta dei CARCIOFI SOTT’OLIO, cliccare QUI per visionare il procedimento e il VIDEO

Per tornare alla HOME 

Per non perdere le nuove ricette seguimi anche su Facebook  QUI  e clicca MI PIACE. Grazie mille!

Precedente RICETTA impasto PASTA PIZZA in TEGLIA 2 g di lievito e lievitazione in frigo Successivo TORTA RICOTTA e PERE ricetta IMPASTO senza burro

2 commenti su “CARCIOFI in SALAMOIA ricetta per conservare i carciofi al naturale senza olio

  1. Vincent il said:

    Cara Marisa, ormai sei una garanzia. Le tue ricette soo sempre puntuali e bellissime. Non riesco a farle tutte perchè per fortuna ne pubblichi spesso e io le conservo tutte, ma non ne sbagli una, sono tutte perfette. Grazie sempre.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.