Biscotti San Martino “Sanmartinelli”

Biscotti San Martino “Sanmartinelli” da inzuppare nel vino moscato, svuotare e farcire con crema, ricotta o semplicemente da gustare come un semplicissimo biscotto. E’ una ricetta tipica siciliana che si prepara solitamente per il giorno di San Martino. Sono biscotti secchi, aromatizzati con semi di anice e, per renderli più morbidi, si usa inzupparli nel moscato. Realizzare i biscotti San Martino è semplicissimo, basta amalgamare gli ingredienti e far lievitare l’impasto. Sono dei biscotti particolari che si realizzano con il lievito di birra, cotti in forno per meno tempo e senza farli asciugare tanto il loro interno rimane morbido come se fosse pan brioche e si può farcire facilmente. Io preferisco la versione più asciutta e croccante proprio come i veri biscotti da inzuppo. Dato che domani si festeggiata San Martino ho pensato di proporvi la ricetta 😉

Biscotti San Martino "Sanmartinelli" ricetta il mio saper fare

Biscotti San Martino “Sanmartinelli”

Ingredienti per 4 persone (potete raddoppiare la dose)

  • 250 g di farina 00
  • 40 g di burro morbido o strutto
  • 50 g di zucchero semolato
  • un pizzico di sale
  • semi di anice
  • 10 g di lievito di birra fresco
  • acqua tiepida q.b.

Procedimento:

Biscotti San Martino "Sanmartinelli" ricetta il mio saper fare

  1. Sciogliere il lievito di birra in una tazzina di acqua tiepida
  2. Sul piano lavoro setacciare la farina e unire il burro o lo strutto morbidissimo, lo zucchero, i semi di anice, il sale e lavorare il tutto con le mani per amalgamare grossolanamente gli ingredienti.
  3. Unire il lievito sciolto, impastare e aggiungere altra acqua un po’ per volta sino a quando l’impasto non diventa lavorabile con le mani ma sodo. L’impasto deve risultare liscio ed omogeneo
  4. Sistemare l’impasto dei biscotti San Martino in una ciotola coperta con pellicola e far lievitare in un luogo tiepido per circa 1 ora
  5. Trascorso il tempo, dividere l’impasto in pezzetti e con ogni pezzetto formare un cordoncino lungo 18 cm e avvolgerlo su stesso come una piccola chiocciola
  6. Sistemare i biscotti San Martino su di una placca rivestita con carta forno e far lievitare nuovamente per circa 30 minuti   Biscotti San Martino "Sanmartinelli" ricetta il mio saper fare
  7. Cuocere in forno già caldo a 200°C per circa 10 minuti, abbassare a 180°C e continuare a cuocerli per altri 20 minuti e se necessita continuare per qualche altro minuto sino ad ottenere dei biscotti secchi e asciutti (Se volte farcirli con crema, ricotta o nutella non occorre continuare la cottura, i biscotti devono risultare morbidi)
  8. Servire i biscotti San Martino secchi con il vino moscato

Biscotti San Martino "Sanmartinelli" ricetta il mio saper fare

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Cliccateseguimi-f

 

Se volete potere ricevere gratuitamente tutte le mie ricette tramite posta elettronica, cliccate      email-newsletter

ENJOY E GRAZIE PER L’ATTENZIONE :)

8 Risposte a “Biscotti San Martino “Sanmartinelli””

  1. CIAO…ho fatto l’impasto ma li vorrei morbidi per poterli farcire,tipo briosche..quanto li devo tenere in forno?Bastano 20 minuti?

      1. ciao,

        sono venuti molto buoni con 20 min di cottura…morbidi al punto giusto per farcirli a piacere con crema pasticcera o nutella…grazie ottima ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.