Crea sito

Carpaccio di rape bianche con arance e nocciole

Ciao! Oggi vi presento una ricetta alternativa per consumare la rapa bianca: il “CARPACCIO DI RAPE BIANCHE CON ARANCE E NOCCIOLE”!
Le rape bianche presentano una buccia bianca e la polpa risulta croccante e succosa, con un sapore dolciastro e leggermente piccante. Mi raccomando delle rape non si consumano solo le radici, ma anche le foglie centrali del cespo, abbastanza tenere e saporite. Esistono diverse varietà che differiscono in base al periodo di raccolta e si distinguono così in rape di primavera e rape d’autunno.
Generalmente ho sempre mangiato le rape bianche pelate, tagliate a pezzetti e mangiate così in purezza. Questa volta invece ho deciso di servirle tagliandole sottili sottili e arricchendoli con succo e scorza di arancia e nocciole tostate. La ricetta è semplicissima e super veloce da realizzare!
Qui di seguito troverete tutti gli ingredienti e il procedimento per preparare il carpaccio di rape bianche con arance e nocciole.
Seguitemi anche su Instagram, Facebook e Pinterest!
Alla prossima ricetta!
Anna

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2rape bianche
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.succhi d’arancia
  • 1buccia d’arancia grattugiata
  • q.b.nocciole intere
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Preparazione

  1. Prendere le rape bianche ed separare la rapa dal gambo verde (non buttarlo perché è ottimo per altre preparazioni). Lavare e pelare la rapa. Con un coltello o con una mandolina tagliare la rapa a fettine sottilissime.

    Condire il carpaccio di rapa bianca con un filo d’olio, succo di arancia, sale e pepe.
    Arricchire il piatto con nocciole tostate qualche minuto in padella e la scorza grattugiata dell’arancia.

I miei consigli e i miei link

Questo piatto è perfetto sia come antipasto che come insalata di accompagnamento.

Al posto dell’arancia potete utilizzare il limone.

Se non avete le nocciole, potete sostituirle con pinoli o mandorle.

PER SCOPRIRE DI PIU’:

Se sei interessato ad altre ricettedi “INSALATE” clicca QUI.

Seguimi anche su FACEBOOK – L’OSTERIA DI ANNA –  e clicca MI PIACE sulla pagina per rimanere aggiornato su tutte le mie ricette.

Seguimi anche su INSTAGRAM – @losteriadianna

Mi trovi anche su PINTEREST – LOSTERIADIANNA

Per tornare alla HOME PAGE clicca QUI.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria

Ciao a tutti! Mi chiamo Annamaria, per gli amici Anna, vivo ormai da diversi anni nella bellissima città di Ravenna, ma sono calabrese. La mia passione per la cucina nasce da piccolissima. Ricordo ancora che a soli cinque-sei anni chiedevo sempre alla mia carissima nonna Maria "Prepariamo una torta?", costringendola a volte ad uscire di casa per andare a comprare gli ingredienti, se mancavano. Sono stata sempre curiosa in cucina e tutte le volte che mia mamma cucinava o si cimentava in una nuova ricetta, io non la mollavo e facevo sempre mille domande. Direi che le cose, ad oggi, non sono molto cambiate..anzi la passione per la cucina è rimasta. Oggi a testare le mie ricette c'è il mio ragazzo, Matteo, il quale ogni tanto si lamenta non dei miei piatti ma di qualche chilo di troppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.