Seppioline con patate in padella

Ecco la ricetta delle seppioline con patate in padella che cucino spesso per la mia famiglia, si tratta di un secondo piatto completo di contorno adatto anche ai bambini, perché le seppie cotte in padella diventano tenerissime e saporite, e se vi piace potete sostituire o integrare i pisellini primavera per fare la ricetta di seppie e piselli, la variante più conosciuta e solitamente preparata, per realizzare questo piatto potete utilizzare sia le seppie grandi tagliate in pezzi piccoli, che le seppioline. Questa ricetta con video, che potete guardare qui sotto, vi farà scoprire come cucinare le seppie fresche nella maniera più semplice e gustosa, seguite i miei consigli per averle tenerissime e amerete questo piatto di mare, diventerà uno dei vostri cavalli di battaglia.

Questo secondo piatto a base di pesce si colloca perfettamente nel menù settimanale per tutta la famiglia, infatti per noi rappresenta la cena ideale di inizio settimana. Se amate le ricette con il pesce, sul mio blog potete trovarne tantissime, cliccate sui link qui sotto per scoprire altri piatti facilissimi.

Sandra

Seppioline con patate in padella
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

Dosi per 4 porzioni di Seppioline con patate in padella

1 kg seppioline (o seppie)
q.b. olio extravergine d’oliva
1 spicchio aglio
1 cipolla (piccola, oppure uno scalogno)
1/2 bicchiere vino bianco secco
600 g patate (oppure pisellini primavera)
q.b. prezzemolo tritato
q.b. sale
q.b. pepe

Strumenti

Cosa vi serve per cucinare le seppioline con le patate in padella

Passaggi

Come si cucinano le seppioline con le patate in padella

Lavate e pulite per bene le seppioline, eliminate l’ossicino, la pelle, le interiora nella sacca ed il becco. Se avete seppie grandi tagliatele a tocchetti o listarelle. Se le avete prese surgelate e già pulite come le mie, limitatevi a decongelarle e controllare che qualcuna non abbia ancora il becco e sciacquatele abbondantemente.

In una padella abbastanza ampia scaldate leggermente l’olio, aggiungete lo spicchio di aglio e la cipolla tagliata molto sottilmente, lasciate rosolare ed eliminate l’aglio, ora aggiungete le seppie e fatele insaporire per 5 minuti rimestandole spesso, vedrete che in questa fase inizieranno a rimpicciolirsi. Sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco e lasciate evaporare.

Nel frattempo, sbucciate e tagliate le patate a tocchetti, quando il vino sarà evaporato aggiungete le patate in padella (oppure i piselli) e unite il prezzemolo tritato, aggiustate di sale e una spolverata di pepe, mescolate e lasciate cuocere per 35 minuti circa mescolando spesso e controllando che non sia necessario aggiungere una tazzina di acqua, solo se serve.

Controllate che le seppie siano diventate tenere, se necessario prolungate di 5 minuti la cottura, le patate devono essere morbide e iniziare a sfaldarsi, servite subito calde e buon appetito.

seppioline con le patate in padella

Seguimi sui social

“link sponsorizzati inseriti in pagina”

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.