Crea sito

Pizza di scarole veloce con pasta brisè

La bontà della ricetta della pizza di scarole veloce con pasta brisè o pasta matta all’olio non si può raccontare, è una di quelle cose che se non assaggi non puoi comprendere, e se l’assaggi…ti innamori, e vorrai rifarla più spesso! La ricetta napoletana originale prevede l’uso dell’impasto per pizza lievitato, ma se avete fretta oppure volete rendere più  rustica e leggera questa bontà,  vi suggerisco di provare anche questa versione con la pasta matta all’olio che è facile e davvero favolosa, o addirittura non temete di utilizzare la pasta brisè già pronta!
Ho una particolare predilezione per tutti i tipi di torte salate, anche perché mio figlio le apprezza moltissimo.
Le scarole sono verdure che i bambini mangiano difficilmente con disinvoltura, ma ficcate in questa torta salata velocissima ne mangia volentieri più di una porzione.
Altre torte salate strategiche e veloci da provare : TORTA SALATA con SPINACI E MOZZARELLA, TORTA SALATA AI CARCIOFI e la TORTA SALATA AL RADICCHIO.

Sandra

pizza di scarole veloce
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per una pizza di scarole veloce

  • pasta matta all’olio (clicca qui per la ricetta) (oppure due rotoli di pasta sfoglia pronta oppure pasta brisè)
  • 2 cespiscarola (indivia)
  • 1 qualcheolive nere (di Gaeta o affumicate)
  • 1 cucchiaiocapperi
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • 1 spicchioaglio
  • olio extravergine d’oliva
  • ( A piacere potete aggiungere: 2 acciughe salate e una manciata di pinoli e se vi piace anche uvetta sultanina precedentemente tenuta in ammollo almeno mezz’ora , la scelta di inserire o no questi ultimi ingredienti varia di zona in zona nella regione campana, di cui è tipica questa preparazione. )

Preparazione della pizza di scarole veloce con pasta matta o pasta brisè

  1. Iniziate lavando abbondantemente e sotto acqua corrente i due cespi di scarola che saranno pieni di terriccio.Eliminate il torsolo e spezzettate le foglie grossolanamente.Inserite la verdura in un pentolone con pochissimissima acqua (Basterebbe 1 dito).

    Se non avete comprato la pasta brisè pronta e volete preparare la PASTA MATTA ALL’OLIO potete farla seguendo la mia ricetta qui.

  2. La scarola dovrà cuocere finché non diventa morbida. Una volta cotta, passate la verdura scolata in una padella grande, ma senza strizzare e quindi con buona parte dell’acqua di cottura che trattiene con se.

    Aggiungete tutti gli ingredienti e quindi,1 manciata di olive ,1 cucchiaio di capperi a cui avrete risciacquato via il sale, lo spicchio di aglio,sale ,pepe, e un bel giro di olio evo decidete voi se aggiungere pinoli,acciughe e uva sultanina,io ho messo tutto 😍!  

  3. Lasciate cuocere a fiamma viva tutti gli ingredienti fino a che si sarà prosciugata tutta l’acqua della verdura, che diventerà  un ben amalgamato e saporito mix che andrà a farcire la vostra pizza di scarole veloce con pasta brisè!

  4. Fate raffreddare la verdura e intanto preparate uno stampo in cui andrete a sistemare il primo disco di pasta brisè, se avete preparato la pasta matta dividetela in due, una parte leggermente più grande per il fondo e l’altra per chiudere in superficie, stendetela su un piano infarinato e utilizzatela allo stesso modo.

  5. Bucherellate il fondo con una forchetta. Intanto stendete il secondo disco di pasta matta o pasta brisè pronta sulla superficie e chiudete i bordi eliminando l’eccesso, sigillateli bene pizzicando con le dita e bucherellate anche la superficie.

    Io con la pasta avanzata dopo aver chiuso la mia pizza di scarola ho intagliato qualche stellina.

  6. Preriscaldate il forno a 200° ventilato e cuocete per in primi 20 minuti, poi abbassate la temperatura  a 180° e proseguite la cottura per altri 20/25 minuti coprendo la superficie con alluminio se dovesse scurirsi troppo.

    Fate raffreddare completamente la pizza di scarole prima di servirla tagliata a tocchetti, e ricordate che questa pizza è ancora più buona preparata con un giorno di anticipo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.