Risotto allo zafferano con peperoni e olive nere

Il risotto allo zafferano con peperoni e olive nere è una vecchia ricetta di mia sorella Patrizia, non so perché ma è caduta nel dimenticatoio! Succede anche a te che per un periodo fai sempre la stessa ricetta poi un giorno di punto in bianco smetti e passano anni?
Ecco a noi è successo proprio così, poi la scorsa settimana ci siamo dette ma ti ricordi di quel risotto buonissimo e coloratissimo?
Allora non ho resistito e mi sono messa subito all’opera! Non avevo il Carnaroli e il Vialone Nano più adatti per il risotto ma ormai mi ero decisa a farlo e ho usato il parboiled, l’unico che avevo in casa. I chicchi ovviamente rimangono più separati ma il profumo e il sapore del piatto finito è talmente buono che nessuno ci ha fatto caso!
Il risotto allo zafferano con peperoni e olive nere è una ricetta molto semplice e veloce da preparare, richiede solo un po’ di pazienza per tagliare i peperoni a pezzetti piccoli, per il resto è tutto molto facile!
Per rendere questo piatto davvero colorato è indispensabile usare sia i peperoni gialli, sia quello rossi e quelle verdi!
Seguimi in cucina!

risotto allo zafferano e peperoni
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 griso Carnaroli (io in mancanza ho usato il Parboiled )
  • 450 gpeperoni (gialli, rossi e verdi pesati già puliti)
  • 2 spicchiaglio
  • 70 gcipolla
  • 1 lbrodo vegetale (o acqua bollente salata)
  • 1 bustinazafferano
  • 50 gparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 20 gburro (per mantecare)
  • 70 golive nere (denocciolate)

Preparazione

  1. risotto allo zafferano e peperoni

    Vediamo insieme come si prepara il risotto allo zafferano con peperoni e olive nere.

    Per prima cosa occupati della pulizia dei peperoni, se usi quelli freschi altrimenti se hai i peperoni congelati tagliali a pezzetti piccoli.

    Per pulire i peperoni taglia la parte superiore attaccata al gambo, dividi il peperone a metà e togli i semi e i filamenti bianchi centrali.

    Lava i peperoni in abbondante acqua fredda.

    Taglia i peperoni a strisce e poi a pezzetti piccoli.

    In una padella antiaderente scalda l’olio extravergine di oliva con gli spicchi di aglio e appena inizia a soffriggere togli l’aglio e aggiungi i peperoni a pezzetti e e le olive nere tagliate a rondelle.

  2. Aggiungi un pizzico di sale e lascia cuocere i peperoni per 5 minuti finché non sono appassiti.

    Inizia ora la preparazione del risotto allo zafferano con peperoni e olive nere.

    Porta a bollore il brodo vegetale, o l’acqua salata o se preferisci puoi aggiungere all’acqua il dado vegetale, meglio se senza glutammato.

    In una padella capiente scalda l’olio extravergine di oliva con la cipolla tagliata finemente.

    Abbassa la fiamma e aggiungi il riso.

    Mescola per farlo tostare finché i chicchi non diventano trasparenti.

    Unisci il vino bianco e alza la fiamma in modo che sfumi.

    Inizia ad aggiungere il brodo mescolando.

  3. Appena si ritira aggiungi ancora brodo.

    Dopo 5 minuti di cottura del riso aggiungi i peperoni con le olive nere.

    Continua ad aggiungere il brodo o l’acqua bollente salata fino a cottura del riso.

    Qualche minuto prima aggiungi lo zafferano e mescola in modo che il risotto si colora di giallo in maniera uniforme.

    Manteca il risotto allo zafferano con i peperoni e olive nere con una noce di burro e il parmigiano reggiano grattugiato.

    Servi subito in tavola il risotto allo zafferano con peperoni e olive nere.

    Puoi spolverizzare il risotto con del prezzemolo fresco tritato finemente o dell’erba cipollina.

    Grazie per aver scelto di preparare insieme a me il risotto allo zafferano con peperoni e olive nere.

  4. risotto allo zafferano e peperoni
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.