Crea sito

Lasagne verdi con ragù bianco e funghi

Le lasagne verdi con ragù bianco e funghi è un esperimento, e non perché non ho mai fatto una lasagna ma perché non ho mai usato le lasagne secche. Solitamente la sfoglia fresca la faccio io oppure la acquisto nella pasta all’uovo di mia fiducia ma stavolta ho voluto fare una prova e devo dire che sono soddisfatta soprattutto perché usando le lasagne secche è possibile portare a tavola un piatto più complesso pur avendo poco tempo a disposizione.
Seguimi in cucina per scoprire quali accortezze usare in modo d ottenere delle lasagne perfette!!!

lasagne verdi
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6-8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 confezioneLasagne Verdi all’uovo secche (500 g)
  • 450 gFunghi misti surgelati
  • 300 gCarne macinata di bovino e suino
  • 150 gParmigiano reggiano grattugiato
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe misto in grani
  • Mezzo bicchiereVino bianco
  • Mezzo lLatte intero

Per la Besciamella

  • 1 lLatte intero
  • 120 gBurro
  • 4 cucchiaiFarina
  • q.b.Sale
  • q.b.Noce moscata

Preparazione

  1. lasagne verdi

    Vediamo insieme come si preparano le lasagne verdi con ragù bianco e funghi.

    Come ho detto sopra le lasagne secche necessitano di alcune accortezze per far in modo che poi il piatto finale sia perfetto e gustoso.

    In primis hanno bisogno di tanta idratazione perché appunto, essendo secche, e utilizzandole crude senza pre cottura devono essere bagnate con il condimento al punto giusto così risulteranno morbide non massose.

    Ora però occupati della preparazione del ragù bianco con i funghi.

Preparazione del ragù bianco con i funghi

  1. In una padella capiente aggiungi l’olio extravergine di oliva e la carne macinata mista di bovino e suino.

    Non aggiungere il sale in questa fase perché farà agglomerare la carne macinata invece dev’essere ben divisa e sbriciolata.

    Quando la carne macinata avrà cambiato colore ed è tutta separata aggiungi i funghi misti surgelati che avrai triturato con un coltello oppure con il minipimer per ridurre la grandezza dei funghi più grandi.

    Aggiungi il sale e il pepe misto macinato al momento, mescola bene e sfuma con il vino bianco.

    Copri e lascia cuocere per 15 minuti.

    Ora ti puoi dedicare alla preparazione della besciamella.

Per la preparazione della Besciamella

  1. Scalda un litro di latte intero e portalo a bollore.

    In una pentola dai bordi alti sciogli il burro e appena fuso aggiungi i 4 cucchiai di farina, mescola subito con una frusta per evitare la formazione dei grumi.

    Inizia ad aggiungere il latte con un mestolo e continua a mescolare.

    La besciamella è pronta quando accennerà i primi bollori.

    Unisci un pizzico di sale e di noce moscata.

    Togli dal fuoco e diluisci la besciamella con mezzo litro di latte intero freddo o a temperatura ambiente.

    Mescola energicamente con una frusta e metti da parte.

Preparazione delle lasagne verdi con ragù bianco e funghi

  1. Ora che hai tutto pronto, puoi assemblare finalmente le lasagne verdi con ragù bianco e funghi.

    Distribuisci sul fondo della pirofila o della teglia da forno uno strato di besciamella e inizia a disporre le lasagne verdi secche.

    Non preoccuparti se le vedi così rigide, poi in cottura diventeranno morbidissime.

    Aggiungi allo strato di lasagne la besciamella, il ragù bianco con i funghi e il parmigiano grattugiato e ancora un pò di besciamella e continua con il secondo strato di lasagne secche fino ad esaurimento degli ingredienti.

    Se sei solita usare la sfoglia fresca con la preparazione di queste lasagne ti sembreranno troppo condite e troppa besciamella ma non temere, serve per idratare la sfoglia secca, poi il risultato finale sarà come quello con le lasagne fresche.

  2. lasagne verdi

    Lascia riposare le lasagne per qualche ora e se le prepari la sera prima puoi tranquillamente metterle in frigorifero fino al giorno seguente.

    Un pò di riposo è necessario in modo che le lasagne assorbano per bene tutto il condimento.

    Cuoci le lasagne a 180° per circa 30 minuti.

    Vedrai che bontà!

    leggi anche https://blog.giallozafferano.it/lericettesvelate/lasagne-al-radicchio-con-speck-e-crema-di-noci/

    leggi anche https://blog.giallozafferano.it/lericettesvelate/lasagne-agli-asparagi-prosciutto-cotto-e-mozzarella/

    leggi anche https://blog.giallozafferano.it/lericettesvelate/timballo-di-crespelle-allabruzzese/

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.