Crea sito

Raviolini di branzino

I raviolini di branzino sono un primo piatto delizioso dal sapore delicato ed invitante. La sfoglia sottile è farcita con della ricotta vaccina e del delizioso branzino. Il tutto viene insaporito da della salvia tritata finemente. Per gustarli al meglio, vi consiglio un condimento semplice come burro e salvia. Questo primo è perfetto per le ricorrenze importanti e per le festività in genere. Può essere anche un buon modo per far mangiare il pesce ai bambini che non lo amano particolarmente. Come al solito, trovate anche la versione senza glutine. Per la pasta fresca senza glutine cliccate qui. (Ricordate che utilizzo solo prodotti certificati riportanti la spiga barrata.)

raviolini di branzino
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la sfoglia

  • 300 gFarina 00 (Mix farina per pasta senza glutine)
  • 3Uova
  • q.b.Sale

Ingredienti per il ripieno

  • 250 gBranzino (spigola)
  • 100 gRicotta vaccina
  • 3 foglieSalvia
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Parmigiano Reggiano DOP

Ingredienti per il condimento

  • q.b.Burro
  • 10 foglieSalvia

Strumenti

  • Ciotola
  • Forchetta
  • Pentola
  • Padella
  • Mattarello
  • Pellicola per alimenti
  • Frullatore / Mixer
  • Rotella
  • Vassoio

Preparazione

  1. Per preparare i raviolini di branzino, dovete partire dalla sfoglia. Prendete una ciotola, versateci dentro la farina, le uova e mettete un pizzico di sale. Lavorate il tutto dapprima con una forchetta, quindi passate ad impastare con le mani.

  2. Per essere più comodi, trasferitevi sul piano di lavoro. Ricordatevi di infarinarlo leggermente. Continuate ad impastare per almeno 10 minuti. Dovrete ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

  3. Una volta pronto, mettete la sfoglia dei raviolini di branzino a riposare in frigo dopo averla coperta con della pellicola trasparente.

  4. Mentre la pasta per i ravioli riposa, potete dedicarvi alla preparazione del ripieno. Mettete a bollire il filetto di branzino per una decina di minuti in acqua leggermente salata. Scolatelo e privatelo della pelle.

  5. Non appena si sarà intiepidito, sminuzzate il branzino. Prendete il bicchiere del frullatore e versateci dentro il pesce, la ricotta sgocciolata, la salvia, il parmigiano, il pepe ed il sale. Fate andare qualche secondo fino ad ottenere una bella crema liscia.

  6. Prendete la sfoglia dei raviolini dal frigorifero e stendetela molto finemente. Per agevolarvi in questo passaggio, potete tranquillamente utilizzare la macchina apposita al posto del mattarello.

  7. Una volta che avrete steso la sfoglia, potrete posizionarci sopra piccole quantità di ripieno distanziato un paio di centimetri l’uno dall’altro. Coprite con un altro foglio di pasta e fate aderire bene con le mani. In questo modo sigillerete i raviolini e farete uscire l’aria.

  8. Tagliate con una rotellina dai bordi ad onda. Poggiate su di un vassoio leggermente infarinato largo e capiente per evitare che si attacchino tra di loro. Conservate in frigo fino al momento della cottura.

  9. Fate cuocere in abbondate acqua salata per un paio di minuti, quindi trasferite nella padella con il burro e la salvia e fateli saltare un paio di minuti. Servite in tavola fumanti. Alla prossima ricetta!

  10. Per essere aggiornati sulle novità, seguitemi sulla mia pagina di Facebook. Per accedervi direttamente, cliccate qui. Mi trovate anche su Instagram e Pinterest.

Consigli

Potete congelare i vostri raviolini di branzino mettendoli in congelatore su di un vassoio e poi, una volta induriti, li potete trasferire in un sacchetto da gelo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.