Pizzette di tavola calda siciliane

Le pizzette di tavola calda siciliana sono delle morbide e golose pizzette realizzate con un impasto semi dolce e condite con pomodoro, mozzarella e olive nere.

Si trovano in tutti i bar e in molti panifici e sono ottime come spuntini.

Sono presenze immancabili di feste per bambini e non solo, e vengono spesso preparate in formati ridotti, per essere servite tra gli aperitivi.

Risultano così gradevoli al palato che incontrano davvero il gusto di tutti, io stessa da bambina non so quante volte ne portavo una a scuola per merenda.

Infatti io, da piccola, mangiavo poco e non tutto, quindi la mia povera mamma doveva sempre ingegnarsi per trovare qualcosa che accendesse il mio interesse per il cibo.

Ebbene queste pizzette ci riuscivano sempre ed anche oggi, che certo bimba più non sono, ad una buona pizzetta siciliana non so mai dire di no.

Leggere e golose, si trovano sempre profumate con origano secco, talvolta arricchite da una macinata di pepe nero e in ogni caso ingentilite da un giro di olio d’oliva in superficie.

Realizzarle in casa è semplice ed è anche un modo simpatico per passare un pomeriggio in casa con i bimbi, preparando con l’aiuto dei piccoli di casa, una cenetta che entusiasmerà tutta la famiglia.

In modo del tutto gratuito, puoi iscriverti al mio nuovo canale YOUTUBE cliccando qui. Riceverai la notifica ogni volta che pubblico nuove video ricette.

Pizzette di tavola calda siciliane
  • DifficoltàFacile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

Pizzette di tavola calda siciliane

250 g farina 00
250 g farina Manitoba
40 g zucchero
120 ml acqua
120 ml latte
50 g burro
7 g lievito di birra disidratato
12 g sale fino

Per condire – pizzette di tavola calda siciliana

300 g passata di pomodoro (o pomodori a pezzettoni)
250 g mozzarella (per pizza )
10 olive nere (sott’olio)
q.b. origano
q.b. olio extravergine d’oliva
q.b. zucchero
q.b. sale
371,65 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 371,65 (Kcal)
  • Carboidrati 42,92 (g) di cui Zuccheri 5,81 (g)
  • Proteine 12,80 (g)
  • Grassi 17,41 (g) di cui saturi 7,43 (g)di cui insaturi 3,61 (g)
  • Fibre 1,65 (g)
  • Sodio 638,85 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 90 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Pizzette di tavola calda siciliane

Teglie da forno
Coppa pasta circolare 13 cm diametro

Passaggi

Impasto – Pizzette di tavola calda siciliane

Per preparare le pizzette di tavola calda siciliana, in una ciotola unire 250 gr di farina 00 e 250 gr di farina Manitoba, aggiungere lo zucchero, il lievito disidratato, il burro morbido a pezzetti e lavorare versando piano piano acqua e latte intiepiditi.

Impastare per circa 5 minuti e poi unire anche il sale.

Continuare a lavorare finché l’impasto si presenterà liscio e comunque per un totale di almeno 10 / 15 minuti.

Poi infarinare leggermente il panetto sopra e sotto e coprendo con un canovaccio umido, porre a lievitare fino al raddoppio o in forno spento ma precedentemente riscaldato, o con la luce accesa.

Ci vorranno orientativamente un paio d’ore.

Se si effettua la lievitazione fuori dal forno, porre la ciotola al riparo da correnti d’aria.

I tempi di lievitazione però potrebbero allungarsi.

Pizzette di tavola calda siciliane

Pizzette di tavola calda siciliana

Nel frattempo occuparsi del condimento unendo in una ciotola: i pomodori a pezzettoni (o la passata di pomodoro), il sale, lo zucchero per correggere l’eventuale acidità, l’origano, l’olio d’oliva e facoltativamente una pepe nero macinato fresco, rigirare.

Trascorso il tempo indicato, riprendere l’impasto e stenderlo a mano semplicemente allargandolo con i polpastrelli e senza schiacciare troppo.

Pizzette di tavola calda siciliane

Realizzare delle circonferenze del diametro di 13 cm e del peso di 90 gr l’una per pizzette medio / grandi.

Aiutarsi con un coppa pasta o se non lo si possiede della grandezza che indicata, si può segnare la circonferenza con una ciotolina e tagliare tutt’intorno ad essa con un coltello.

Se ne otterranno una decina.

Modellare in ogni pizzetta un cornicione rialzato che corra tutt’attorno al bordo.

Disporle su una teglia ricoperta di carta forno o, se si preferisce, ben unta.

Pizzette di tavola calda siciliane

Stendere su di esse il condimento di pomodoro in precedenza preparato e porre a lievitare per un’altra ora nelle stesse modalità sopra indicate.

Pizzette di tavola calda siciliane

Quando avranno un aspetto morbido e gonfio, infornare le pizzette a 200 gradi in forno statico, già a temperatura, nel livello medio/basso del forno.

Intanto tagliare la mozzarella per pizza a cubetti, oppure porre a sgocciolare quella classica dopo averla tagliata a pezzetti.

Denocciolare le olive nere ricavandone delle larghe falde.

Dopo circa 7/8 minuti, quando le pizzette saranno dorate sotto e si saranno imbiondite sui bordi, togliere la teglia dal forno.

Aggiungere in superficie ad esse la mozzarella, un’oliva per ciascuna, un filo d’olio d’oliva e ancora origano.

Pizzette di tavola calda siciliane

Porre la teglia nuovamente in forno, ad un livello medio / alto, accendendo il forno solo sopra alla stessa temperatura.

Continuare la cottura per altri 3 o 4 minuti finché le pizzette si presenteranno uniformemente dorate e il formaggio ben fuso.

Le pizzette di tavola calda siciliana sono così pronte.

Mi raccomando gustatele calde!

Pizzette di tavola calda siciliane

In frigo, chiuse in un contenitore ermetico o coperto da pellicola, si conservano bene per un paio di giorni. Riscaldarle prima di portarle in tavola così da rinnovarne la fragranza.

In modo del tutto gratuito, puoi iscriverti al mio nuovo canale YOUTUBE cliccando qui. Riceverai la notifica ogni volta che pubblico nuove video ricette.

Se vi piacciano lericettediminu vi invito a mettere “mi piace” e a seguirmi
sulle mie pagine facebook e instagram 

Su google mi trovate cercando lericettediminu giallo zafferano.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.