Ciambella arancia e mandorle

La ciambella arancia e mandorle è un dolce profumatissimo, ideale per iniziare al meglio la giornata.

Per realizzarla ho utilizzato una farina biologica di tipo 2, che è una farina semintegrale, adatta sia alla preparazione di torte e biscotti rustici che a pane e pizze caserecce.

Naturalmente per questa ciambella andrà benissimo anche l’utilizzo della classica 00, che però talvolta amo alternare ad altre farine migliori sotto il profilo nutrizionale, a condizione che queste mi permettano comunque di ottenere ottimi risultati sia a livello di gusto che di lievitazione.

In questo dolce troviamo tutta la bontà della mandorla, il cui gusto delicato e pieno si sposa a meraviglia con il frizzante sentore dell’arancia.

Una ciambella che mi piace realizzare per me e la mia famiglia sia per la colazione che per una golosa pausa caffè e nella quale ritrovo due ingredienti molto cari alla tradizione della mia terra di Sicilia.

Puoi iscriverti (non ha costi) al mio nuovo canale YOUTUBE, cliccando qui. riceverai la notifica ogni volta che pubblico nuove video ricette.

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno e Primavera

Ingredienti

Ciambella arancia e mandorle

300 g farina (tipo 2 o farina 00)
100 g mandorle (con pelle o farina di mandorle)
180 g zucchero
100 g burro
3 uova (grandi)
100 ml latte
succo d’arancia (di 1 arancia)
scorza d’arancia (di 1 arancia non trattata)
aroma alla mandorla (poche gocce)
1 bustina lievito chimico in polvere

Per la superficie della ciambella arancia e mandorle

25 g mandorle (a pezzetti)
25 g granella di zucchero
q.b. scorza d’arancia (grattugiata)

Strumenti

Ciambella arancia e mandorle

Grattugia per agrumi
Setaccio
Teglia per ciambella diametro 24 cm

Passaggi

Ciambella arancia e mandorle

Per preparare la ciambella arancia e mandorle, iniziare dal frullare le mandorle con la pelle fino ad ottenere una farina a grana non troppo fine.

Fondere il burro a fiamma bassissima, sempre rigirando e senza mai arrivare a farlo friggere. Spegnere il fuoco quando il burro è abbastanza caldo da sciogliere eventuali pezzetti ancora non liquefatti.

Mischiare la farina con il lievito e setacciarli insieme.

In una ciotola, lavorare con le fruste elettriche le uova con lo zucchero fino a farle diventare spumose.

Uova e zucchero lavorati

Preriscaldare il forno a 180 gradi.

A seguire unire la scorza grattugiata di 1 arancia e poche gocce di aroma di mandorla (attenzione a non esagerare con l’aroma per non sovrastare il profumo d’arancia, ne bastano 2 o 3 gocce), lavorare.

Aggiungere poi il suo succo dell’arancia filtrato.

Aggiunta di succo d’arancia filtrato

A questo punto, continuando a lavorare versare il burro fuso e raffreddato e a seguire incorporare al composto la farina setacciata col lievito.

Farina e lievito setacciati

Per rendere il composto più morbido aggiungere il latte, infine le mandorle frullate e lavorare.

Composto finale

Versare l’impasto in uno stampo per ciambelle di cm 24, ben imburrato e infarinato.

Impasto nello stampo

Cospargere sulla superficie la granella di zucchero, le mandorle a pezzetti e a piacere la buccia d’arancia grattugiata.

Cuocere in forno statico, a 180 gradi, al livello centrale del forno, per circa 45 minuti.

Fare sempre la prova stecchino che dovrà uscirne asciutto.

Pronta per essere infornata

Lasciare intiepidire nello stampo prima di sformare.

La ciambella all’arancia e mandorle è così pronta.

Ciambella arancia e mandorle appena sfornata

In un contenitore ermetico per torte , a temperatura ambiente, per circa 4 giorni.

Link sponsorizzati nella pagina

Puoi iscriverti (non ha costi) al mio nuovo canale YOUTUBE, cliccando qui. riceverai la notifica ogni volta che pubblico nuove video ricette.

Se vi piacciano lericettediminu vi invito a mettere “mi piace” e a seguirmi
sulle mie pagine facebook e instagram 

Su google mi trovate cercando lericettediminu giallo zafferano.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.