Crea sito

Pasta con il pesto di melanzane

La pasta col pesto di melanzane è uno dei primi piatti che più amo preparare nella stagione calda. In estate, infatti, abbiamo tutti voglia di mangiare cibi veloci nella loro esecuzione e che appaghino il palato, senza appesantirci. Se avete dunque, qualche melanzana cotta al forno che non avete consumato,basta porle nel mixer insieme agli altri ingredienti indicati nella mia ricetta e in pochi minuti avrete un buonissimo pesto con cui condire la pasta.
La melanzana ha un gusto dolce e delicato, che si sposa bene con note più fresche come quelle di basilico, prezzemolo e peperoncino. Per dare corpo al pesto, aggiungo poi la mandorla, che amo leggermente tostare, facendole così sprigionare ancora di più il suo profumo all’interno della pietanza.

pasta con il pesto di melanzane
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Pasta con il pesto di melanzane per tre persone

  • 250 gpenne rigate o altro formato a scelta
  • 400 gmelanzane
  • 25 gmandorle leggermente tostate
  • 1 cucchiainomedio di succo di limone
  • 1 pizzicosale
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 25 ggrana grattugiato
  • 2 foglielarghe di basilico
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • 1pezzettino di peperoncino fresco

Strumenti

Pasta con il pesto di melanzane

  • Frullatore / Mixer

Preparazione

Pasta con il pesto di melanzane

  1. pasta con il pesto di melanzane

    Cuocere a 220 gradi, le melanzane intere su carta forno, nella parte centrale del forno statico e preriscaldato, per circa 50 minuti. Punzecchiarle con forchetta e rigirare di tanto in tanto. Continuare la cottura, finché la forchetta affonda bene fino al centro della melanzana.
    Farle poi raffreddare e dopo averle pulite dalla pelle e dal peduncolo, porle su un colino a perdere una parte del liquido che esse contengono.

    Pasta con il pesto di melanzane

    Tostare in un padellino le mandorle già senza pelle. Nel caso in cui avessimo invece mandorle con la pellicina, bastera immergerle qualche minuto a fuoco spento in acqua bollente e la pelle verrà via facilmente. Proseguire poi tostando le mandorle come detto.
    In un mixer unire la polpa di melanzane, le mandorle, grana, sale, succo di limone, olio extra vergine d’oliva, un pezzettino di peperoncino, basilico e prezzemolo.

    Pasta con il pesto di melanzane

    Frullare finché avremo ottenuto una bella cremina con dentro scagliette di mandorla. Mettere in un vasetto e coprire con pellicola in attesa di usarla.

    Pasta con il pesto di melanzane

    Intanto portare a cottura la pasta, lasciando al dente le penne rigate (o altra pasta a scelta), rigirarvi il pesto di melanzane. Servire cosparsa di mandorle e grana oppure con un po’ di prezzemolo tritato.

    pasta con il pesto di melanzane

Conservazione

Il pesto si può conservare in frigo in un contenitore ermetico per 1, al massimo 2 giorni.

Link sponsorizzati nella pagina

3,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.