Mummie di wurstel

Halloween si avvicina e stavolta volevo pensare ai bambini con questa ricetta le Mummie di wurstel con pasta sfoglia, davvero spaventose ma soprattutto gustose! Sinceramente nel blog non nessuna ricetta in tema Halloween o Festa delle Streghe o similari perciò per il primo anno ho pensato di fare uno sforzo e di concentrarmi su questa ricorrenza e pensare soprattutto ai bambini.
L’occasione è stata la cena con mio cugino Andrea e i suoi figli, è bastato dire vi preparo una cosa per Halloween ed erano già impazziti. Per la cena ovviamente non ho preparato solo le Mummie di pasta sfoglia e wurstel anzi vi lascio la ricetta degli Hamburger home made perché loro ne vanno pazzi!

Passo velocemente a spiegarvi il necessario per realizzare le Mummie con pasta sfoglia e vedrete che se avete nipoti o figli apprezzeranno il vostro sforzo! Non pensate che siano perfette per il “trick or treat?”

Vi aspetto nella fan page di Facebook per continuare a cucinare insieme! Se non siete ancora miei follower potete diventarlo cliccando qui

mummie di wurstel
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
170,01 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 170,01 (Kcal)
  • Carboidrati 8,06 (g) di cui Zuccheri 0,12 (g)
  • Proteine 5,43 (g)
  • Grassi 12,93 (g) di cui saturi 3,27 (g)di cui insaturi 8,98 (g)
  • Fibre 0,27 (g)
  • Sodio 322,10 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 40 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per circa 12 Mummie di wurstel:

  • 6wurstel
  • 1 rotolopasta sfoglia
  • q.b.maionese (per gli occhi)
  • q.b.pepe nero (o chiodi di garofano per gli occhi)

Strumenti

  • 1 Teglia
  • 1 Coltello
  • 1 Stecchino

Preparazione delle Mummie di wurstel:

Piccola premessa: sono due settimane che penso a come dovevano essere realizzati gli occhi di queste mummie di pasta sfoglia e alla fine la mia scelta è caduta sulla cosa più semplice possibile, maionese e pepe nero. Ovviamente di varianti ce ne sono moltissime, c’è chi ha degli occhietti finti reperibili nei negozi di giocattoli, chi li prepara con la pasta da zucchero e chi usa i chiodi di garofano e tante altre varianti. Perciò nella lista degli ingredienti necessari vedete la maionese ed il pepe ma sono sostituibili ovviamente.
  1. Per preparare le Mummie di Halloween partiamo dal portare il forno a 180° con modalità statico.

    Prendiamo una teglia da forno e stendiamo un foglio di carta forno. Srotoliamo la pasta sfoglia e tagliamola con un coltello in tante striscioline sottili. Io per la parte frontale ho usato le striscioline ma per la parte dietro, ovvero la schiena della mummia, ho lasciato la pasta sfoglia intera, per rendere un po’ più rigido il tutto.

  2. Mummie di wurstel

    A questo punto tagliamo i wurstel a metà della loro lunghezza così da ricavare due mummie per ogni singolo wurstel. Io li ho scelti di pollo ma ovviamente anche in questo caso è a vostro gusto. Ho arrotolato il wurstel con la pasta sfoglia stando attenta a non romperla o sovrapporla troppo.

  3. Inforniamo le mummie di wurstel per circa 25 – 30 minuti, dovranno risultare dorate e croccanti.

    Per creare gli occhi con la maionese ed il pepe ho utilizzato uno stuzzicadenti solo quando i wurstel erano ben freddi, altrimenti la maionese si scioglie e non si vede più.

    Potete servirle calde con qualche salsa di accompagnamento, come maionese o ketchup, oppure servirle fredde.

    Buon appetito!!!

Note:

Potete servire le mummie di pasta sfoglia e wurstel come antipasto per la cena di Halloween oppure utilizzarle, chiuse in piccoli sacchettini per alimenti, per i bambini che verranno a bussare durante la serata chiedendo: “dolcetto o scherzetto?”

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.