Crea sito

Pasta corta con zucchine e pomodorini

pasta corta con zucchine, pomodorini e pecorino

Questa pasta corta con zucchine e pomodorini è un classico della mia cucina estiva. L’ho imparata da mia sorella Paola (ottima cuoca) tanti anni fa e non la lascio più. Si cucina in un attimo. Nel tempo in cui cuoce la pasta il sugo è pronto e resta solo da spadellare un attimo tutto insieme.
La pasta corta con zucchine e pomodorini, come molte ricette di pasta con la verdura, è buona anche fredda con l’aggiunta di mozzarella a cubetti.

pasta corta estiva
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gpenne rigate
  • 4zucchine (non troppo grandi)
  • 10pomodorini ciliegino (o datterini)
  • 1 spicchioaglio (2 se fosse troppo piccolo)
  • 5 fogliebasilico
  • 1peperoncino (piccante, non troppo grande)
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale fino
  • 20 gpecorino (grattugiato)

Preparazione della pasta corta con zucchine e pomodorini

  1. Penne con zucchine spadellate e pomodorini

    Come dicevo in introduzione, questo sugo si prepara in dieci minuti: il tempo di cottura della pasta.

    Per prima cosa ho lavato le zucchine, le ho pulite e, con la grattugia, le ho fatte a julienne direttamente nella padella. La stessa cosa ho fatto con l’aglio (se preferite, in alternativa l’aglio si può lasciare intero e poi togliere). Ho unito l’olio, due cucchiai, e il peperoncino. Le zucchine, grattugiate così finemente, cuociono a fuoco vivo con olio, sale, aglio e peperoncino per soli 5 minuti: quel che serve perché restituiscano la loro acqua.

    Nel frattempo, dopo averli tagliati in quattro, ho aggiunto i pomodorini nella padella calda. A fuoco vivo ho fatto rosolare tutto insieme per tre minuti, poi ho spento il fornello, regolato il sale e aggiunto il basilico fresco.

    A cottura ultimata, ho scolato le penne al dente, le ho trasferite in padella con il sugo di zucchine e pomodorini, ho spadellato tutto insieme un attimo e, a fuoco spento, ho aggiunto il pecorino e 2 cucchiai d’olio crudo.

Come trasformare questa ricetta in una pasta fredda

Questo sugo è ideale se vi piacciono le paste fredde, che in estate sono comode perché si preparano prima. Una volta che la pasta si sarà raffreddata, potrete aggiungere mozzarella o provola a cubetti. Sarà buonissima. Questo è un valido trucco anche nel caso (ma quando mai…) ne avanzasse una porzione. Qualche cubetto di formaggio e l’insalata di pasta è servita, senza neanche dover riscaldare!

Se questa pastasciutta ti è piaciuta, prova a cucinare anche la pasta con le sarde.

TORNA ALLA HOME

Se ti piacciono le mie ricette, seguimi su Facebook.

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lareginadelfocolare

Mi chiamo Silvia e vivo a Genova. Da tanti anni cucino per amore. Se volete conoscermi meglio, venite a fare quattro chiacchiere in cucina.