Crea sito

Ultimi consigli per organizzare una festa riuscita

Ultimi consigli per organizzare una festa riuscita

Prima di partire con gli inviti, pochi o tanti che siano, ecco gli ultimi consigli per organizzare una festa riuscita.
Tutti a una festa devono divertirsi e stare bene. Tuttavia, se avremo sbagliato il numero degli invitati o valutato male l’aiuto a nostra disposizione, questo sarà impossibile, per il semplice fatto che noi non potremo goderne. Per prima cosa, bisogna considerare gli spazi, perché ogni persona ha bisogno di circa un metro quadrato per sentirsi a suo agio. In ogni caso, vi sconsiglio di avventurarvi ad invitare a una festa interamente organizzata da voi più di 50 persone: per farlo dovreste essere molto esperti e molto ben aiutati.

Ultimi consigli per organizzare una festa ben riuscita
Tutto pronto per una festa karaoke

In secondo luogo vanno considerati i tempi. Infatti la seconda cosa importantissima affinché una festa riesca bene è pensare alle attività per gli ospiti. Oltre a mangiare, bere e chiacchierare, serve un piccolo intrattenimento ben studiato: musica per ballare, karaoke, un piccolo concorso. Negli anni ho partecipato a cose molto divertenti, dal concorso cravatta pazzesca (vinto da un’amica geniale che con le cravatte si era fatta una finta gonna, assurda ma bellissima) al concorso canzoni di Natale improbabili, passando per molti e molti karaoke (da sempre il mio gioco preferito). Certo è un momento che non può durare tutta la serata e va proposto lasciando a tutti piena libertà di partecipare o meno, altrimenti le persone si seccano. È tremendo dover ballare o cantare per forza! Spesso però, se l’ambiente è buono, alla fine cantano e ballano tutti e la festa è divertente e riuscita.

Ultimi consigli per organizzare una festa riuscita
Quattro canterini alle prese con il karaoke

Per quel che riguarda la musica, non serve un’orchestra. Se ci fosse sarebbe bellissimo, così come un gruppo di amici che suonano, ma non vi scoraggiate se non li avete sottomano. Basta un computer e qualcuno bravo ad usarlo e si possono avere musica, programmi karaoke e tanto altro senza eccessivi problemi. Se invece volete un piccolo gioco o un concorso, allora basterà usare un po’ di fantasia.

Sugli aiuti da chiedere per organizzare una festa, fate bene le vostre scelte e appoggiatevi a chi vi supporterà veramente. Sarebbe un guaio contare su qualcuno che all’ultimo momento si sfila. Inoltre il migliore consiglio che posso darvi è delegare completamente alcuni compiti. È dura per i maniaci del controllo, ma indispensabile per riuscire a fare tutto e poter andare anche dal parrucchiere.

Ricapitolando, se saremo riusciti ad armonizzare tutti gli ingredienti di una festa riuscita:

  • Il posto giusto con tavoli e allestimenti adeguati al tono della festa;
  • il giusto spazio vitale;
  • il tema della festa;
  • e l’aiuto necessario

…dovremo solo preoccuparci, finalmente, del menù.

Se nel frattempo volete cucinare, provate a preparare il vitello tonnato, classica ricetta da festa. Se però preferite cominciare dal dolce, che ne dite del budino persiano a base di cocco e rosa? È elegante e originale, e potete servirlo anche in piccoli bicchierini monodose.

TORNA ALLA HOME

Se ti piacciono le mie ricette, seguimi su Facebook e Instagram.

Pubblicato da lareginadelfocolare

Mi chiamo Silvia e vivo a Genova. Da tanti anni cucino per amore. Se volete conoscermi meglio, venite a fare quattro chiacchiere in cucina.