Zucchine fritte in pastella, antipasto vegano facile

Le zucchine fritte: una ricetta semplicissima ed economica che è anche una vera bontà, difficile trovare qualcuno a cui non piacciano, persino tra i bambini che solitamente non amano le verdure. Possono essere parte di un antipasto oppure possono costituire un contorno sfizioso per non farvi mancare le verdure senza rinunciare al gusto!

Qui vi proponiamo le zucchine fritte in pastella, ma a fine ricetta vi proporremo anche una versione ancora più semplice che richiede solo l’infarinatura.

zucchine fritte in pastella
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 2 Zucchine tonde
  • 100 g Farina
  • 1 cucchiaio Olio di oliva
  • q.b. Olio di semi (per friggere)
  • q.b. Sale
  • q.b. Acqua gassata (fredda)

Preparazione

  1. Preparate la pastella in questo modo: mescolate la farina, il cucchiaio di olio d’oliva e il sale, versando l’acqua gassata ghiacciata poco per volta per fare una pasta non troppo liquida. Lavoratela bene col mestolo e lasciatela riposare per qualche minuto prima di adoperarla.

    Ricevi le ricette sulla tua mail!

    Intanto mondate e lavate le zucchine, tagliatele a fette rotonde spesse mezzo centimetro e asciugatele bene con della carta da cucina. Immergete le fette di zucchine nella pastella preparata in precedenza e friggetele in una padella con abbondante l’olio di semi bollente. Non toccate subito le zucchine per non romperle. Quando cominciano a prendere colore, rimuovetele con una schiumarola e adagiatele su della carta assorbente per assorbire l’olio in eccesso, ma solo per qualche secondo altrimenti perderanno la croccantezza.

    Le zucchine fritte in pastella sono pronte per essere servite: vanno consumate rigorosamente calde e appena fritte!

Se vi avanzano dei fiori di zucchina…

  1. Talvolta le zucchine vengono vendute assieme al fiore che cresce sulla loro cima. I fiori di zucchina non sono solamente commestibili, ma anche buonissimi! Potete provare, ad esempio, a preparare delle deliziose frittelle dolci di fiori di zucchina: facili, veloci e irresistibili!

Variante… ancora più semplice!

Volendo, si può utilizzare della semplicissima farina invece della pastella: basta infarinare le fette di zucchine ancora umide, scuoterle bene dalla farina superflua e friggerle; oppure, si possono passare le fette di zucchine prima nell’uovo sbattuto e poi nella farina.

Precedente Gazpacho, ricetta zuppa spagnola Successivo Zuppa d'orzo con speck, ricetta altoatesina

Lascia un commento