Gazpacho, ricetta zuppa spagnola

Ricevi le ricette sulla tua mail!

Il gazpacho è una zuppa fredda di origine spagnola e in particolare molto apprezzata in Andalusia, a base di verdure crude come peperoni, pomodori e cetrioli, spesso accompagnata da crostini di pane e uova sode. Il segreto che rende più cremosa questa zuppa è il pane raffermo ammorbidito in acqua.

Il termine gazpacho deriva dall’accadico kasâpu (frantumare) che richiama alla mente ai crostini di pane frantumati che vi vengono immersi.

Il gazpacho è un piatto adatto soprattutto alla stagione estiva, poiché è un piatto che va servito rigorosamente freddo, spesso e volentieri infatti viene servito con del ghiaccio. Ne esistono diverse varianti, noi vi proponiamo la ricetta classica.

  • Preparazione: 1 Ora
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 1 kg Pomodori San Marzano
  • 2 Peperoni
  • 3 Cipolle
  • 3 Cetrioli
  • 4 fette Pane raffermo
  • 1 cucchiaio Aceto
  • 1 spicchio Aglio
  • 4 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 4 Uova (opzionale)
  • q.b. Ghiaccio (in cubetti, opzionale)
  • 1 cucchiaino Paprika
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Per prima cosa dedicatevi alla preparazione delle verdure, quindi lavate e mondate i pomodori, i peperoni, le cipolle e i cetrioli, sbucciate e tagliate tutto a fettine.

    Ammorbidite il pane raffermo in una terrina con acqua e aceto, e successivamente frullatelo col mixer assieme alle verdure precedentemente affettate insieme ad aglio, sale, un cucchiaino di paprika e pepe.

    Trasferite il composto in una terrina e fatelo riposare in frigo per un’ora, coperto dalla pellicola per alimenti.

    Togliete il gazpacho dal frigorifero e rendetela ancora più fresca con i cubetti di ghiaccio. La vostra zuppa fredda spagnola è pronta per essere servita!

Consigli

Potete guarnire il vostro gazpacho in mille modi: ad esempio, con fette di pomodoro, rucola, pane tostato, cipolle, peperoni, cetrioli o persino con delle uova sode a fette, come vuole la tradizione. Preparare le uova sode è semplicissimo e veloce: in un tegamino alto, versate l’acqua fredda e immergetevi le uova; mettete sul fuoco e portate ad ebollizione. Quando l’acqua comincia a bollire contate nove minuti e le uova sode saranno pronte.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *