Salmone in padella impanato con salsa alle olive e pomodorini

Il salmone in padella impanato con salsa alle olive e pomodorini è un piatto leggero leggero, si porta in tavola in 20 minuti ed è un modo diverso per mangiare il salmone.

Io nell’impanatura ho messo anche del sesamo, perché amo molto tutti i tipi di semi, che fanno anche tanto bene alla salute, se voi non li avete il piatto verrà comunque ottimo, la scelta del loro utilizzo è facoltativa!

Ecco dunque la ricetta del mio pranzo di oggi: il salmone in padella impanato con salsa alle olive e pomodorini.

Seguimi anche sulla mia pagina Facebook e lascia un like: LAPASTICCERAMATTA e su vuoi sono anche su PINTEREST

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone

Ingredienti

  • 4 Tranci di salmone
  • 5-6 cucchiai Olive verdi in salamoia (denocciolate)
  • 12-15 Pomodorini ciliegino
  • q.b. Pangrattato
  • 1 spicchio Aglio
  • g Semi di sesamo
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale
  • 1/2 bicchiere Vino bianco

Preparazione

  1. Salmone in padella impanato con salsa alle olive e pomodorini

    1) Ungere i tranci di salmone e passarli nel pangrattato misto a dei semi di sesamo (facoltativi), nel frattempo scaldare dell’olio extra vergine di oliva in un padella antiaderente assieme allo spicchio d’aglio in camicia.

    2) Tritare le olive verdi denocciolate finemente a coltello.

    3) Adagiare i tranci di salmone nell’olio caldo cuocere per 2-3 minuti da un lato e poi girarli aiutandosi con una paletta tipo quelle da lasagne per non romperli, sfumare con il vino bianco e far evaporare bene.

    4) Unire le olive tritate e una mezza tazzina da caffè di acqua continuando al cottura per altri 5 minuti col coperchio.

    5) Tagliare a metà i pomodorini e unirli al salmone, girare ancora i tranci, salare, ricoprire col coperchio e dopo 2-3 minuti spegnere il fornello.

    Portare in tavola il salmone in padella con delle olive verdi intere e del prezzemolo tritato.

(Visited 1.179 times, 3 visits today)
Precedente Gelato alle more senza gelatiera Successivo Polpette di cous cous e melanzana alla menta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.