Crea sito

Spaghetti del pescatore poverello

SPAGHETTI DEL PESCATORE POVERELLO, un primo piatto a base di tonno e capperi, molto delicato e delizioso per un pranzo o una cena leggera.
Ora ti starai chiedendo, perché questo nome? E si! Una volta il pesce costava pochissimo, i pescatori mangiavano quello e ne erano felici. Mi ricordo mio padre che mi raccontava che preparava le pentole piene, quando da ragazzo andava in mare. Lui amava il pesce come tutti i marinai che lavoravano con lui. Una volta come ti dicevo, si preparava il pesce fresco, ora in tempo di crisi economica, ci riduciamo a comprare del tonno in scatola o sottovetro per chi può permetterselo.
In momento di crisi economica, prendi l’arte che hai messo da parte e prepara il meglio per la tua famiglia. Con tonno, sugo, capperi e 100 gr di spaghetti a testa, hai preparato un piatto consistente e gustoso. Se poi puoi compare il tonno fresco ben venga!

Spaghetti-del-pescatore-poverello
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gSpaghetti
  • 160 gTonno sott’olio
  • Capperi sotto sale a piacere (Sciacquarli bene prima)
  • 250 mlPassata di pomodoro
  • 200 mlAcqua, per il sugo
  • 50 gCipolla
  • q.b.Sale
  • 1 filoOlio extravergine d’oliva

Preparazione degli spaghetti del pescatore poverello:

Un primo piatto sostanzioso, che ti stupirà! Quando ho voglia di un comfort food lo preparo sempre, mi ricorda mio padre. Ci aggiungo solo i capperi per dare una nota di sapidità, lui non li metteva. Mi ricordo che la preparava anche in bianco, troppo sfiziosa!
  1. Spaghetti-del-pescatore-poverello1

    Per prima cosa prepara il sugo.

    Fai soffriggere la cipolla, unisci il tonno e spezzettalo, e poi fai cuocere qualche minuto a recipiente coperto.

    Unisci la passata di pomodoro, e 1 bicchiere di acqua.

    Fai cuocere a recipiente coperto per circa 30 minuti, fino a quando il sugo si ritira.

    Verso la fine aggiungi i capperi ben lavati.

    Metti a bollire l’acqua per la pasta.

    Regola di sale e cuoci gli spaghetti poco più duri della cottura al dente.

    Scola la pasta nel sugo e finisci la cottura di circa 2 minuti in padella con poca acqua di cottura della pasta.

    Servi subito con abbondante peperoncino in polvere.

  2. Ti è piaciuta la ricetta degli spaghetti del pescatore poverello? Provala e mandami la foto, la inserirò tra le foto dei fan su Facebook ed Instagram.

  3. >Qui trovi altre ricette di primi piatti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.