Crea sito

Risotto ai funghi light

Risotto ai funghi light per la nuova rubrica “Da domani a dieta” rubrica che accompagnerà l’altra bellissima rubrica “Light & Tasty” che curo con le mie amiche blogger. Questa rubrica sostituisce la rubrica “Da lunedì a dieta” che è partita l’anno scorso, a grande richiesta dei fan ho voluto trasformarla in altro. In questa nuova rubrica parlerò della mia dieta settimanalmente e della volontà di poter vivere in salute e soprattutto di mangiare sano senza piangersi addosso!  Magari con qualche piccolo sgarro però poi si rimedia con attività fisica e senza fare grandi digiuni inutili. Volere è potere e con l’anno nuovo rubrica nuova! La prossima ricetta la troverete il giorno 23 gennaio! Ogni giovedì la nuova ricetta! E chissà ogni tanto potreste trovare qualche extra!

risotto ai funghi light

da domani a dieta

funghi light2

Risotto ai funghi light

Difficoltà: facile

Tempo: circa 40 minuti 

Ingredienti per 6 persone:

  • 480 gr di riso parboleid
  • 30 gr di funghi secchi
  • 1 carota
  • 1 cipollotto fresco
  • acqua calda qb (circa 2 litri)
  • sale grosso
  • olio d’oliva extravergine

Preparazione Risotto ai funghi light:

  1. Tagliare la cipolla finemente.
  2. Grattugiare la carota alla grattugia a trama larga, tritare il cipollotto, e cuocerle con un paio di cucchiai di acqua calda, fino ad ammorbidirle leggermente.
  3. Unire i funghi e cuocere per un paio di minuti (io li ho uniti senza farli ammorbidire in acqua, come per i risotti in busta)
  4. Unire il riso e farlo tostare leggermente.
  5. Sfumare con il vino bianco da cucina.
  6. Man mano aggiungere l’acqua calda leggermente salata all’occorrenza, 3 mestoli alla volta fino a ricoprire il riso. Non si deve mai asciugare troppo se non alla fine cottura.
  7. Cuocere per circa 10/12 minuti assaggiare di sale e continuare la cottura per qualche minuto fino a che si ritiri l’acqua, ma non troppo, deve risultare leggermente morbido.
  8. Potete unire del parmigiano per mantecare ed infine olio d’oliva a crudo, mescolare bene e servire subito. 

Come vi dicevo mi sono rimessa a dieta, obiettivo perdere altri 30 kg per giugno, quindi 5 kg al mese. Volere è potere e se si vuole si può! Perché inizio oggi questa mia nuova rubrica? Un anno fa ho iniziato la mia dieta e per continuare a farla con costanza mi servono escamotage e soprattutto palestra movimento, tranne quello delle mandibole e quello non è ben accetto. Settimanalmente condividerò con voi le mie esperienze, anche se non nego che ho ripreso qualche kg da agosto. Mi sono fermata due mesi per problemi personali e poi per via degli ormoni la mia dieta ha avuto seri problemi, ma tutto è risolvibile. Vi darò consigli di cottura light con questa rubrica e magari vi invierò anche ad altre ricette light poste nel periodo. Inoltre oggi potete scaricare il pdf di tutte le mie ricette della rubrica passata così da tenerle sotto mano.

Torna alla Home per vedere le ultime ricette.

Vuoi seguire i mie aggiornamenti da FACEBOOK? Metti il like!!! Clicca QUI per la fan page

Ti aspetto anche nel gruppo facebook, In cucina da Eva & amici foodblogger dove troverai tante ricette di altri amici foodblogger.

Ti aspetto negli altri social: ** TWITTER ** GOOGLE ** YOUTUBE ** PINTEREST**INSTAGRAM **

Vuoi trovare altre ricette interessanti o con ingredienti specifici? Vai nel menù a tendina e cerca la voce che ti interessa, o cerca con la lente d’ingrandimento. Troverai tante ricette dagli antipasti al dolce, per intolleranti al lattosio e al glutine oltre a tanti utili consigli! Che aspetti? Cerca la tua ricetta. E se provi una mia ricetta inviamela la metterò tra le ricette dei fan nella mia fan page!

Pubblicato da incucinadaeva

Mi chiamo Eva, sono abruzzese ed amo cucinare fin da quando ho ricordi. Autodidatta fino a quando nel 2011 ho aperto il blog, così ho iniziato a studiare. Amo tramandare le ricette delle mia regione e sperimentare. Copyright © dal 2011 "In cucina da Eva" – Tutti i diritti riservati. E’ vietato l’utilizzo, anche parziale, la manipolazione e la modifica di testi o foto. La violazione dei diritti d’autore è perseguibile e punibile a norma di legge. È possibile condividere il link o citare le mie ricette, scrivendo la fonte e link negli articoli. No copia ed incolla, nemmeno parziale.

8 Risposte a “Risotto ai funghi light”

  1. Whaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa *^*
    Eva bellissima la tua nuova iniziativa!!! Volere è potere davvero e tu ce la farai (il cel non voglia che seguendo i tuoi consigli perda qualcosina pure io.
    il banner mi piace troppo!
    il metro preso a morsi è geniale!!
    hai tutto il mio sostegno <3 <3

    1. grazie carissima! Se continuo così piano piano per agosto ho finito la dieta!! Grazie di tutto e del sostegno soprattutto!

  2. io ho ripreso a camminare ma mi sa ke domani mi tocca il tapis ..piove da oggi pomeriggio -.- ottimo il risotto ai funghi lo faccio spesso anche io, ricetta meno light la mia..anzi per niente direi -.- ora ci sta bene così, leggero e buonissimo! 🙂

    1. ahahah però buona! io sto a dieta stretta finalmente ho ricominciato ed ho avuto già i primi risultati! Sono entusiasta dopo un periodo nero della mia vita vedo il sole!

    1. Scusami Giulia, ho letto ora, volendo si ma è meno saporito, per fare una cottura light li puoi cuocere in padella antiaderente con 2 cucchiai di acqua e uno di olio extravergine di oliva, tutto a recipiente coperto per almeno 10 minuti poi li aggiungi al riso verso la fine tipo a 5 minuti di cottura. Un’altra variante e cuocere i funghi insieme il cipollotto e la carota

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.