Crea sito

Involtini di platessa ed asparagi

INVOLTINI DI PLATESSA ED ASPARAGI un piatto dai sapori unici delicati ma allo stesso tempo decisi, non ci credi? Allora fammi sapere cosa ne pensi!

Questo piatto lo pensavo da tanto tempo, mio padre avrebbe molto gradito, lui del resto da giovane era stato pescatore e nessuno cucinava il pesce bene come lui, conosceva veramente tutti i tipi di pesce i tempi di cottura, cucina semplice con gusto. La tradizione culinaria marinara pescarese è molto semplice piatti genuini non troppo complessi e soprattutto unici. Ovviamente non si trova dappertutto buona cucina di pesce, ormai si tende a cucinare tutto uniformato con la tradizione italiana, ma ultimamente si riscopre la tradizione e la si fa conoscere ai turisti, ma addirittura ai matrimoni. Infatti mio fratello mi ha detto che mentre era alla ricerca della location per il matrimonio chiunque ha proposto le famose “pallote cace ed ove”, (qui la ricetta), quindi vuol dire che si sta rilanciando sulla tradizione, ed è una bella iniziativa perché ogni regione in Italia ha del buon cibo ma non tutti lo conoscono, e spesso le ricette tradizionali sono sconosciute anche a chi è della regione.

Involtini con platessa ed asparagi

Involtini di platessa ed asparagi

 

Difficoltà: media

Tempo: 30/40 minuti circa

Gruppo ricette: Il pesce – I secondi

Ingredienti per  2 persone:

  • 300 gr di platessa (6 filetti) 
  • 12 asparagi
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • erba cipollina
  • 1 spicchio di aglio (io di Sulmona)
  • vino bianco da cucina
  • pomodorini pachino a piacere (io una decina)
  • sale qb

Involtini con la platessa e gli asparagi

Preparazione:

 

Metti a marinare i filetti in un recipiente fondo e largo ed insaporisci con l’erba cipollina. Unisci un cucchiaio di olio e ricopri con poco vino bianco da cucina, e lascia riposare per 15 minuti.

Nel frattempo pulisci i gambi degli asparagi, togliendo eventuali filamenti e puntine laterali.

Clicca qui > Come pulire gli asparagi

Togli la punta con parte del gambo e mettila da parte.

Lessa gli asparagi in acqua fredda fino a che diventano teneri, unisci le punte gli ultimi 5 minuti.

Scola e passa in acqua fredda per bloccare la cottura, (aiuta a mantenere brillante il verde).

Versa in un boccale alto i gambi e frullali, se resta qualche filamento toglilo manualmente.

Spalma la salsa ottenuta sopra alla platessa ben scolata dalla marinatura.

Metti sul lato corto della platessa, due asparagi ed arrotola formando un involtino.

Blocca con uno stuzzicadenti.

Fai rosolare con due cucchiai di olio uno spicchio di aglio schiacciato.

Unisci la platessa e rosola ambo i lati, unisci i pomodorini e la marinatura, copri e cuoci per circa 5 minuti.

Continua la cottura a recipiente coperto per qualche minuto, la platessa cuoce in fretta, quindi tieni sotto controllo la cottura.

Quando è cotta toglila e fai ritirare il sugo che si è formato, versarlo sopra al pesce e servi subito.

Involtini di platessa ed asparagi

Torna alla Home per vedere le ultime ricette. Ti aspetto nei social: Facebook* Twitter * You tube * Pinterest*Instagram

Questo blog e tutto il materiale in esso contenuto (foto, testi, pdf, ecc.) sono di proprietà di Eva D’Antonio, ovvero “In cucina da Eva”E’ vietato l’utilizzo, anche parziale, la manipolazione e la modifica di testi o foto. 

2 Risposte a “Involtini di platessa ed asparagi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.