Crea sito

Focaccia pugliese

FOCACCI PUGLIESE ricetta con e senza Bimby facile e veloce da preparare con pochi ingredienti una focaccia morbidissima come quella del forno. 

Focaccia pugliese

Focaccia pugliese

Focaccia pugliese

Focaccia pugliese 

Ho mangiato la vera focaccia pugliese anni fa ad Ascoli, una mia coinquilina barese la preparava sempre lei a volte ci metteva anche le olive nere o verdi a seconda di quello che aveva in casa, specificando appunto che la barese aveva in più le olive. Mi ricordo che lessava la patata e poi procedeva con la patata tiepida. Ho sperimentato sia la ricetta con bimby che senza bimby ed entrambe solo valide cambia solo la procedura.

Difficoltà: facile

Tempo: circa 3 ore

Gruppo ricette: Le focacce

Ingredienti per una focaccia :

  • 2 patate  (circa 160/180 gr)
  • 350 gr di farina Manitoba o se la trovate farina n.1
  • 150 gr di farina di semola di grano duro
  • 250 gr 
  • 1 bustina di lievito di birra disidratato (io quello di Lidl) oppure 2 gr di lievito di birra fresco con lievitazione di 16/24 ore
  • 1 cucchiaino di miele (o malto o zucchero)
  • 50 gr di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di sale
  • 30 gr di pomodorini Cigliegino o Pachino oppure pomodori maturi
  • origano secco a piacere
  • sale grosso 
  • la ricetta prevedere anche uno spicchio di aglio ma non l’ho messo

Prepazione con Bimby:

Versa nel boccale le patate crude a pezzettoni (2/3 cm) nel boccale e tritare per 15 secondi a velocità 7.

Pulisci i bordi del boccale con la spatola ed unisci 70 gr di acqua con il lievito e lo zucchero sciogli per 2 minuti a 37° velocità 2.

Unisci l’acqua restante, la farina Manitoba e quella di semola di grano duro il sale, l’olio, ed impasta a velocità spiga per 6 minuti.

Se il composto è troppo appiccicoso unisci poca farina ed impasta per altri 2 minuti sempre velocità spiga.

Trasferisci l’impasto in una ciotola capiente, precedentemente unta e lascia riposare almeno 8 ore.

Con 1 gr di lievito di birra deve lievitare almeno un giorno. Se è tenuta in caldo, nel forno con la luce accesa, ed in casa non fa molto freddo, potrebbe lievitare anche con 12/16 ore, se usi una farina 00 che è una farina debole, riuscirà ad avere una lievitazione veloce.

Ungi una teglia da forno e preriscalda il forno.

Nel frattempo taglia i pomodorini a pezzi versarli in una ciotola ed insaporisci con l’origano. 

Allarga la focaccia con la punta delle dita, direttamente dentro la leccarda, facendo delle fossette.

Versa i pomodorini sopra, aggiungi una spolverata di sale grosso a piacere.

Cuoci per 15/20 minuti circa in forno caldo a 230° forno statico. Forno ventilato 220°.

La cottura dipende dal tipo di forno, quando otterrai una crosta croccante e dorata la focaccia è pronta.

Preparazione con planetaria:

Lessa la patata e sbucciala, passarla allo schiacciapatate e fai intiepidire.

Sciogli il lievito con 70 gr di acqua lo zucchero (o malto) ed il lievito.

Unisci alle patate, l’acqua restante, la farina manitoba e quella di semola di grano duro il sale, l’olio, ed impasta velocità media per circa 12/15 minuti.

Trasferisci l’impasto in una ciotola capiente precedentemente unta e lasciare riposare almeno 12 ore. 

Per il resto della ricetta, puoi vedere sopra, nella descrizione con Bimby.

Focaccia pugliese

Torna alla Home per vedere le ultime ricette.

Vuoi seguire i mie aggiornamenti? 

Ti aspetto su: **FACEBOOK** TWITTER ** GOOGLE ** YOUTUBE ** PINTEREST**INSTAGRAM **

Ti aspetto anche nel gruppo facebook, In cucina da Eva & amici foodblogger

dove troverai tante ricette e potrai scrivermi per chiedere informazioni su ricette ed altro.

Vuoi trovare altre ricette interessanti o con ingredienti specifici? Vai nel menù a tendina e cerca la voce che ti interessa, o cerca con la lente d’ingrandimento. Troverai tante ricette dagli antipasti al dolce, per intolleranti al lattosio e al glutine oltre a tanti utili consigli! Che aspetti? Cerca la tua ricetta. E se provi una mia ricetta inviamela la metterò tra le ricette dei fan nella mia fan page!

Pubblicato da incucinadaeva

Mi chiamo Eva, sono abruzzese ed amo cucinare fin da quando ho ricordi. Autodidatta fino a quando nel 2011 ho aperto il blog, così ho iniziato a studiare. Amo tramandare le ricette delle mia regione e sperimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.