Come combattere l’afa estiva

Hai mai pensato a rimedi naturali e sani su come combattere l’afa estiva? Bastano piccoli accorgimenti per migliorare la situazione. Scoprili con me leggi l’articolo e poi mi dirai!

Come combattere l'afa estiva

Come combattere l’afa estiva

Quando l’afa estiva arriva, è sempre difficile da sopportare. Personalmente amo l’autunno per via del clima mite e senza allergeni. L’estate è bella, per il mare, le lunghe camminate ed il sole. E le zanzare?  E l’afa?   

Scopri come fare per combattere la calura estiva:

  • La prima cosa da fare è legata al cibo, bisogna mangiare piatti poco elaborati, sani e con tanta frutta e verdura, facendo attenzione alle intolleranze. Bere molta acqua, almeno un litro e mezzo, o meglio due litri.
  • Vestire con vestiti chiari, e di lino, attraggono di meno le zanzare, e fanno sudare meno.
  • In casa l’ideale è abbassare tutte tapparelle negli orari caldi, riaprendole solamamente alla sera.
    Se devi scegliere tra un ventilatore ed un umidificatore, scegli il secondo. Toglie l’umidità mantenendo il fresco. Mentre il condizionatore, può causare danni bronchiali specie negli anziani e bambini, o fare venire raffreddori o piccole bronchiti. Inoltre quando esci di casa, per via dello sbalzo termico sudi come non mai!
  • Lo sapevi che gli arabi per mantenere la temperatura corporea costante bevono tè bollente? Non ti chiedo di farlo se non hai l’abitudine, ma è molto efficace.
    Hai fatto caso quando fai una doccia fredda d’estate sudi subito? Ecco vale la stessa cosa. Fai una doccia calda. Ho detto calda, non bollente! Altrimenti si sviene per il calore.
  • Inoltre puoi vaporizzare acqua sul corpo, aiuta a mantenere fresco, solo poi devi fare attenzione agli insetti. (Qui utili rimedi per le zanzare)
  • Inoltre puoi rinfrescare la casa, mettendo piante rampicanti ai balconi, e dei tendoni da sole. Aiutano moltissimo, possono abbassare la temperatura fino a 5 gradi!
  • Di notte, non riesci a dormire? Puoi rinfrescare prima la stanza in un modo alternativo.
    Metti davanti al condizionatore delle tonette di ghiaccio, ed accendilo mezz’ora prima di dormire.
    Rinfrescherà la stanza e starai di certo meglio. Spegnilo prima di dormire, altrimenti ti può far male.
    Al mare invece? La risposta più ovvia è quella di stare sotto l’ombrellone e non prendere sole negli orari caldi. Bere tanti liquidi, e mangiare frutta e verdura. O una bella insalata di riso. Ogni tanto bagna la testa per evitare un insolazione.

Ti sono piaciuti i miei consigli? Da oggi la rubrica I Rimedi della nonna va in ferie. La nonna si è stancata e va al mare.

Da mercoledì prossimo fino a metà settembre ci sarà la rubrica dedicata all’estate! Quindi mercoledì prossimo alle 18:30 ci sarà una rubrica estiva! Ti aspetto per scoprirla insieme!

Torna alla Home per vedere le ultime ricette.

Vuoi seguire i mie aggiornamenti da FACEBOOK? Metti il like!!! Clicca QUI per la fan page

Ti aspetto anche nel gruppo facebook, In cucina da Eva & amici foodblogger dove troverai tante ricette di altri amici foodblogger.

Ti aspetto negli altri social: ** TWITTER ** GOOGLE ** YOUTUBE ** PINTEREST**INSTAGRAM **

Vuoi trovare altre ricette interessanti o con ingredienti specifici? Vai nel menù a tendina e cerca la voce che ti interessa, o cerca con la lente d’ingrandimento. Troverai tante ricette dagli antipasti al dolce, per intolleranti al lattosio e al glutine oltre a tanti utili consigli! Che aspetti? Cerca la tua ricetta. E se provi una mia ricetta inviamela la metterò tra le ricette dei fan nella mia fan page!

Precedente Carciofo ripieno di macinato Successivo Pollo e mandorle fritte

Lascia un commento