Crea sito

Cannelloni ricotta macinato e spinaci

Cannelloni ricotta macinato e spinaci, golosissimi, si sciolgono in bocca, una vera delizia per chi ama la pasta ripiena. A basso contenuto di lattosio.

Cannelloni ricotta macinato e spinaci

Mio padre amava molto questi cannelloni, in casa si faceva festa quando li preparavo. Mamma mi ha insegnato a farli, a volte li facevo con le crepes. Sono delicati e golosissimi! Adatti per la domenica o per i giorni di festa.

Cannelloni ricotta macinato e spinaci

Qui trovi la ricetta per i cannelloni con le crepes senza uova.

Difficoltà: facile/media

Tempo: circa 1 ora e mezza

Gruppo ricette: I primi – La pasta ripiena

Ingredienti per 4 persone: circa 16 cannelloni da 10 cm l’uno

  • 8 sfoglie grandi di pasta fresca per lasagna (o 16 medie) 
  • 300 gr di spinaci
  • 300 gr di macinato 
  • 250 gr di ricotta senza lattosio
  • 30 gr di parmigiano a 30/36 mesi
  • 1  mozzarella senza lattosio

Per il sugo:

  • 30 gr di macinato
  • 350 ml di passata di pomodoro
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • vino bianco da cucina
  • 1 bicchiere di acqua
  • 1 pezzetto di cipolla
  • sale qb

Preparazione dei cannelloni ricotta macinato e spinaci:

  1. In una casseruola soffriggi la cipolla leggermente con 2 cucchiai di olio ed 1 di acqua.
  2. Unisci il macinato, e sbriciolalo con una paletta di legno.
  3. Fai rosolare, sfuma con poco vino bianco, e fai evaporare.
  4. Unisci la passata di pomodoro, l’acqua, regola di sale e mescola con la paletta.
  5. Cuoci a recipiente coperto per 30 minuti girando ogni tanto. (Puoi fare il classico sugo a cottura lenta, occorre più acqua ed ovviamente dalle 2 alle 3 ore di cottura). 
  6. Nel frattempo cuoci gli spinaci (con gli spinaci freschi circa 900 gr 1 kg, con i surgelati circa 6 cubetti), con poca acqua. Falli cuocere fino a ritirare del tutto l’acqua e regola di sale.
  7. In una casseruola soffriggi leggermente il macinato, sfuma con poco vino bianco da cucina o con acqua. Cuoci a recipiente coperto per 10 minuti. Regola di sale e continua la cottura senza coperchio, fino a fa ritirare tutto.
  8. In una ciotola unisci gli spinaci ed il macinato freddi, la ricotta, cubetti di mozzarella ed il parmigiano. Regola di sale e mescola con la paletta, fino ad ottenere un composto omogeneo.
  9. Lessa la pasta fresca per la lasagna, in acqua leggermente salata, e falla scolare sopra ad un canovaccio.
  10. Una volta asciutta otterrai un rettangolo grande 20 x30 (almeno io prendo quella), e dividilo in due, così da ottenere un rettangolo 10 x 15.
  11. Spalma di pomodoro la pasta, dal lato più corto, metti un cucchiaio di composto, come a formare un cilindro, un pezzetto di mozzarella, ed arrotola.
  12. Metti i cannelloni uno vicino all’altro non troppo stretti, su una pirofila imburrata o solamente sporcata con la passata di pomodoro.
  13. Finisci i cannelloni con una spalmata di passata di pomodoro.
  14. Cuoci in forno preriscaldato per circa 20/30 minuti a 180° forno ventilato o 200° forno statico.
  15. Servi caldi.

Torna alla Home per vedere le ultime ricette.

Vuoi seguire i mie aggiornamenti da FACEBOOK? Metti il like!!! Clicca QUI per la fan page

Ti aspetto anche nel gruppo facebook, In cucina da Eva & amici foodblogger dove troverai tante ricette di altri amici foodblogger.

Ti aspetto negli altri social: ** TWITTER ** GOOGLE ** YOUTUBE ** PINTEREST**INSTAGRAM **

Vuoi trovare altre ricette interessanti o con ingredienti specifici? Vai nel menù a tendina e cerca la voce che ti interessa, o cerca con la lente d’ingrandimento. Troverai tante ricette dagli antipasti al dolce, per intolleranti al lattosio e al glutine oltre a tanti utili consigli! Che aspetti? Cerca la tua ricetta. E se provi una mia ricetta inviamela la metterò tra le ricette dei fan nella mia fan page!

Pubblicato da incucinadaeva

Mi chiamo Eva, sono abruzzese ed amo cucinare fin da quando ho ricordi. Autodidatta fino a quando nel 2011 ho aperto il blog, così ho iniziato a studiare. Amo tramandare le ricette delle mia regione e sperimentare. Copyright © dal 2011 "In cucina da Eva" – Tutti i diritti riservati. E’ vietato l’utilizzo, anche parziale, la manipolazione e la modifica di testi o foto. La violazione dei diritti d’autore è perseguibile e punibile a norma di legge. È possibile condividere il link o citare le mie ricette, scrivendo la fonte e link negli articoli. No copia ed incolla, nemmeno parziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.