Crea sito

Tarallini al rosmarino

I tarallini al rosmarino erano nella mia “lista di cose da fare assolutamente” da tanto tempo, la ricetta è  di Maky, con la quale condivido la pagina facebook; ed è proprio qui, che dopo averla vista per l’ennesima volta, ho deciso di provarla…tornata a casa dal lavoro, avevo proprio bisogno di rilassami, e così  ho deciso di fare i tarallini al rosmarino; una scusa per continuare a testare il mio giocattolo nuovo 😀

I tarallini al rosmarino sono gustosi e friabili e si preparano in poco tempo; come tutte le ricette che provo per la prima volta,  ho dimezzato la dose e, naturalmente, dopo averli assaggiati, mi sono subito pentita…

Qui trovate la ricetta di Maky con procedimento  a mano 🙂

Tarallini al rosmarino

tarallini al rosmarino

Tarallini al rosmarino

Ingredienti  per circa 45 tarallini al rosmarino:

  • 300 grammi farina 00
  • 100 ml olio di semi
  • 7 grammi sale fino
  • Rosmarino q.b.
  • Mezzo bicchiere vino bianco*

*il vino bianco può essere sostituito da acqua

Procedimento:

Nella ciotola della planetaria, mettere la farina, praticare un buco al centro e mettere olio, sale e rosmarino, mescolare per 30 secondi con la frusta piatta a velocità 3; poi sostituirla con il gancio ad uncino e impastare; aggiungere a filo il vino bianco  e impastare fino a quando si ottiene un panetto omogeneo ed elastico che si stacca dalle pareti (circa 3 minuti). Se l’impasto risulta appiccicoso, aggiungere altra farina (poca per volta); se invece risulta granuloso, aggiungere, a piacere, ancora poco vino, olio o acqua (poco per volta).

Avvolgere il panetto nella pellicola per alimenti e lasciare riposare per circa 30 minuti.

Passato il tempo di riposo, prelevare dei pezzi e fare dei bastoncini di circa 7-8 mm di diametro; tagliare i bastoncini ottenuti in pezzi lunghi circa 6-7 cm; incrociarli per formare i tarallini al rosmarino e disporre su una teglia ricoperta con carta da forno.

Cottura: Forno ventilato a 200°C per circa 25 minuti o fino alla completa doratura.

Poiché ogni forno può variare in base alle proprie caratteristiche, il consiglio è  di impostare un tempo minore ed aggiungere in seguito altri minuti, se necessario ; -)

Dopo la cottura, lasciare raffreddare i tarallini al rosmarino prima di servirli 😉

Grazie per essere passati;  se vi va, potete seguirci anche su facebook, e su pinterest

4 Risposte a “Tarallini al rosmarino”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.