Crea sito

Marmellata di prugnette bimby

Quest’anno mi sono data alle marmellate :-P, dopo aver preparato quella di fragole e quella di ciliegie, è la volta della marmellata di prugnette bimby, realizzata, appunto con il mio bimby tm31 in modo semplicissimo, per averla sempre a disposizione da spalmare su una fetta di pane, per fare un dolce, come farcitura di una gustosa crostata; genuina e senza conservanti 😉

marmellata di prugnette bimby

Marmellata di prugnette bimby

Ingredienti per un vasetto piccolo:

  • 400 grammi di prugnette snocciolate
  • 150 grammi di zucchero semolato*
  • 1 cucchiaino di succo di limone (facoltativo)

*La quantità di zucchero può essere variata in base ai propri gusti personali o anche in base al sapore delle prugnette; il consiglio è di partire da una quantità bassa, e solo dopo aver assaggiato, decidere se aggiungere altro zucchero.

Procedimento:

Bollire i barattoli in cui metteremo la marmellata di prugnette, lasciarli raffreddare ed asciugarli accuratamente.

Lavare le prugnette ed asciugarle accuratamente; eliminare i noccioli e metterle nel boccale: 15 minuti a 100°C –  vel.2.

Aggiungere lo zucchero ed un cucchiaino di succo di limone e far cuocere altri 15 minuti a 100°C – vel.2.

A questo punto, se volete una marmellata omogenea, senza pezzettoni di frutta, frullare 10 secondi a vel.5.

Controllare la consistenza della marmellata di prugnette; per una marmellata più densa, attivare il varoma a vel.1 per circa 3 – 4 minuti o fino a raggiungere la consistenza desiderata.

marmellata di prugnette bimby

Lasciare riposare qualche minuto…

Mettere la marmellata in un barattolo, precedentemente sterilizzato e chiuderlo ermeticamente; a questo punto, capovolgere il barattolo e lasciarlo così fino al completo raffreddamento affinché si formi il sottovuoto.

Quando la marmellata di prugnette è completamente raffreddata, riporre il barattolo sottovuoto in dispensa o in un luogo fresco e buio.

Grazie per essere passati; se vi va, potete seguirci anche su facebook, cliccando qui e su pinterest, cliccando qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.