Crea sito

Marmellata di fragole bimby

La marmellata di fragole è deliziosa e molto semplice da preparare; io la preparo con il bimby. Conviene approfittare se anche Voi come me amate questo frutto, visto che tra un po’ sarà più difficile trovarlo , e preparare una marmellata da tenere in dispensa da usare per farcire torte, crostate, o semplicemente, da gustare spalmata su una fetta biscottata 😀

marmellata di fragole

 

Marmellata di fragole

Ingredienti:

  • 400 grammi di fragole
  • 180 grammi di zucchero semolato*
  • succo di mezzo limone

*La quantità di zucchero può essere variata in base ai propri gusti personali o anche in base alla dolcezza delle fragole acquistate; il consiglio è di partire da una quantità bassa, e solo dopo aver assaggiato, decidere se aggiungere altro zucchero.

Procedimento:

Bollire i barattoli in cui metteremo la marmellata di fragole, lasciarli raffreddare ed asciugarli accuratamente.

Lavare le fragole, eliminare il picciolo ed lasciarle asciugare su un panno o su carta assorbente; poi tagliarle a metà e metterle nel boccale: 15 minuti a 100°C –  vel.1.

Aggiungere lo zucchero ed il succo di mezzo limone e far cuocere altri 15 minuti a 100°C – vel.1.

A questo punto, se volete una marmellata omogenea, senza pezzettoni di frutta, frullare 10 secondi a vel.6/7.

marmellata di fragole

Per far addensare la marmellata di fragole, bisogna impostare la temperatura varoma per qualche minuto, fino a raggiungere la consistenza desiderata (io ho impiegato 8 minuti); il consiglio è di impostare un tempo minore, e se necessario, aggiungere altri minuti man mano, a temperatura varome fino a raggiungere la consistenza desiderata. 😉

Mettere la marmellata in un barattolo, precedentemente sterilizzato e chiuderlo ermeticamente; a questo punto, capovolgere il barattolo e lasciarlo così fino al completo raffreddamento affinché si formi il sottovuoto.

marmellata di fragole

Quando la marmellata di fragole è completamente raffreddata, riporre il barattolo sottovuoto in dispensa o in un luogo fresco e buio.

Grazie per essere passati; se vi va, potete seguirci anche su facebook e su pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.