Crocchette di patate con friggitrice ad aria

Le crocchette di patate con friggitrice ad aria sono un ottimo compromesso a quelle cotte con la frittura classica in abbandonate olio. Sono molto gustose ed in questo modo può mangiarle anche chi ha problemi di salute e deve rinunciare al fritto; il sapore cambia leggermente, ma vi consiglio di provare e valutare voi stessi se vale la pena mangiarle con questo metodo di cottura, per me si. Io ho utilizzato la mia adorata Princess XXL (potete leggere la mia recensione completa, se vi va).
Vi lascio anche una raccolta di secondi con la friggitrice ad aria
.

Se vi fa piacere, seguitemi anche su YouTube, iscrivendovi al mio canale 😊

crocchette di patate con friggitrice ad aria
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni10 crocchette
  • Metodo di cotturaAltro
  • CucinaItaliana

Ingredienti per circa 10 crocchette con friggitrice ad aria

  • 3patate (medie)
  • 1uovo (grande)
  • 60 gparmigiano Reggiano DOP (o grana padano)
  • 30 gpecorino romano
  • 1 pizzicosale fino
  • 1 pizzicopepe nero (facoltativo)
  • mozzarella (10 pezzi)
  • q.b.pane grattugiato
  • q.b.olio di semi

Utili per preparare le crocchette di patate con friggitrice ad aria

  • 1 Pentola oppure 1 Pentola a pressione
  • 1 Schiacciapatate
  • 1 Ciotola
  • 2 Piatti
  • 1 Forchetta
  • 1 Grattugia
  • 1 Friggitrice ad aria – io PRINCESS XXL

Prepariamo le crocchette con friggitrice ad aria

  1. Per prima cosa, lessare le patate in una pentola (se utilizzate una pentola a pressione cuoceranno in meno tempo), non farle diventare troppo ‘molli’; lasciarle raffreddare poi eliminare la buccia e schiacciarle in una ciotola capiente.

  2. Unite il tuorlo d’uovo, tenete da parte l’albume in un piatto. Grattugiare il pecorino ed il parmigiano ( o grana padano), poi unirli alle patate; aggiungere anche un pizzico di sale fino e pepe nero, amalgamare tutti gli ingredienti con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo.

  3. Mettere del pane grattugiato in un piatto e montare a neve l’albume con una forchetta.

  4. Ora prendere una parte dell’impasto di patate (quantità a seconda della dimensione che si vuole dare ad ogni singola crocchetta), schiacciarla leggermente nel palmo della mano;

  5. aggiungere un pezzetto di mozzarella o provola (un bastoncino lungo poco meno della lunghezza della crocchetta), chiudere l’impasto, sigillando bene all’interno la provola o mozzarella e dare la forma della crocchetta, passarla prima nell’albume montato a neve e poi nel pane grattugiato. Continuare così per ogni crocchetta fino a terminare l’impasto.

  6. Riporre le crocchette nel cestello forato della friggitrice ad aria e spruzzarle con olio di semi su tutta la superficie.

  7. Cottura: a 200° C per circa 12 minuti, girandole a metà cottura. Se necessario, per una doratura più omogenea, quando le girate, spruzzate ancora qualche puff di olio.

  8. Poiché ogni friggitrice ad aria può variare in base alle proprie caratteristiche, il consiglio è di impostare un tempo minore ed aggiungere altri minuti in seguito, se necessario.

  9. Io ho utilizzato il programma ‘PATATINE’ che corrisponde a 200° C, abbassando i tempi.

  10. I tempi di cottura potrebbero variare anche in base alle dimensioni delle crocchette.

Note e consigli

Potete aggiungere al composto anche del prezzemolo tritato per renderle ancora più gustose.

La buona riuscita delle crocchette di patate cotte in questo modo o anche con il metodo tradizionale di frittura può dipendere dalle patate; io preferisco prepararle con patate terrose.

Per saperne di più sulla friggitrice ad aria, qui trovate la mia recensione sulla Princess xxl – 182055, mentre potete valutare altre friggitrici ad aria nello shop gz in base alle caratteristiche, le recensioni, il prezzo.

QUI potete trovare 10 ricette con la friggitrice ad aria; QUI 10 secondi con la friggitrice ad aria; QUI invece, tutte le ricette presenti nel mio blog, in ordine alfabetico.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.