Crea sito

Carciofi in insalata, contorno leggero e gustoso

I carciofi in insalata sono un contorno leggero, ma allo stesso tempo molto saporito, ottimo da servire con pesce, ma anche con carne. Io li preparo con carciofi cotti, sbollentati e conditi con limone, olio, aglio e prezzemolo; a piacere potete unire anche olive nere a rondelle. Sono molto semplici da preparare e potete utilizzare anche carciofi surgelati. Se utilizzate una pentola a pressione, i tempi di cottura si dimezzano.
Con il Cookeo+ Connect, i carciofi a spicchi surgelati cuociono in 3-4 minuti con la cottura a pressione.

Se vi fa piacere, seguitemi anche su YouTube, iscrivendovi al mio canale 😊

carciofi in insalata
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per preparare i carciofi in insalata

  • 5carciofi
  • 2limoni (il succo)
  • 1 spicchioaglio
  • 1 filoolio extravergine d’oliva
  • 1 pizzicosale fino
  • prezzemolo tritato

Utili per realizzare i carciofi in insalata

  • 1 Coltello
  • 1 Scavino oppure 1 Cucchiaino
  • 1 Ciotola
  • 1 Spremiagrumi facoltativo
  • 1 Pentola

Prepariamo i carciofi in insalata

  1. Per prima cosa occupiamoci della pulizia e del taglio dei carciofi (se utilizziamo quelli freschi).

  2. Per evitare che le mani si anneriscano a causa del contatto con i carciofi tagliati che contengono delle sostanze che ossidano a contatto con l’aria, utilizzare dei guanti oppure strofinarsele con del limone.

  3. Tagliare quasi tutto il gambo ed eliminare le foglie esterne dure e quelle rovinate. Poi tagliare di circa 2-3 la parte superiore dei carciofi.

  4. Raschiare il pezzetto di gambo con la lama del coltello, poi tagliare a metà il carciofo e, con l’aiuto di uno scavino o di un cucchiaino, eliminare la peluria interna. Tagliare a pezzi e mettere in una ciotola con acqua acidulata (acqua più succo di un limone). Lasciare in ammollo per circa 30 minuti.

    Continuare in questo modo fino a terminare i carciofi.

  5. Portare a bollore dell’acqua e cuocere i carciofi per circa 15 minuti. Potete aumentare o diminuire il tempo di cottura a seconda dei vostri gusti, se li preferite più o meno morbidi.

    Se utilizzate una pentola a pressione i tempi di cottura si dimezzano.

  6. Scolateli e lasciate intiepidire; poi condire con un filo di olio extravergine di oliva, uno spicchio d’aglio, sale fino e succo di limone, infine aggiungete del prezzemolo sminuzzato. Mescolare accuratamente e servire oppure conservare in frigo.

A piacere potete aggiungere del pepe nero e/o delle olive tagliate a rondelle.

Io li preparo spesso con il Cookeo+ e spesso uso anche carciofi surgelati, con la cottura a pressione sono cotti in 3-4 minuti.

Se vi interessa, potete leggere la mia recensione completa.

In questo articolo sono presenti contenuti sponsorizzati.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.