Cantina Benedetti & Grigi

Cantina Benedetti e Grigi Montefalco

La mia prima tappa all’ Anteprima Sagrantino del 2018 a Montefalco è stata alla Cantina Benedetti & Grigi in località La Polzella nel territorio di Montefalco, appena si arriva alla cantina la prima cosa che noti è il design e quando entri scopri la sua vera essenza.

Cantina Benedetti e Grigi Montefalco

La cantina Benedetti & Grigi è una cantina giovane nonostante i proprietari Umberto Benedetti e Daniele Grigi siano da sempre produttori di vino, solo di recente hanno deciso finalmente di produrre il loro vino, e devo dire che hanno fatto benissimo!
Lavorano le uve autoctone che coltivano nei loro vigneti rispettando il terreno e la natura, e per questa loro filosofia hanno deciso di usare tutte le ultime tecnologie possibili come la crioconservazione, vasche in vetroceramica, tutti i passaggi e le temperature delle diverse vasche sono computerizzate.

Cantina Benedetti e Grigi Montefalco

Cantina Benedetti e Grigi Montefalco

Mi piace questa loro visione moderna e tecnologicamente avanzata che comunque prende a braccetto la tradizione della coltivazione delle uve autoctone, cosicché la cantina ha già un occhio verso il futuro.

Cantina Benedetti e Grigi Bottaia
Cantina Benedetti e Grigi Bottaia
Cantina Benedetti e Grigi Bottaia

Come ogni classica cantina ha anche la bottaia, anzi le bottaie una classica con botti in legno di rovere francese e una più “artistica” talmente bella che mi ha lasciato senza parole!

Ed eccola qui la bottaia artistica della Cantina Benedetti & Grigi le bellissime grandi botti sembra che hanno il loro palcoscenico in questo angolo, con una speciale illuminazione e ogni botte viene decorata da un quadro realizzato dalla moglie di un titolare della cantina che ogni tanto variano a seconda dell’ispirazione dell’artista!

Cantina Benedetti e Grigi Bottaia artistica
Cantina Benedetti e Grigi Bottaia artistica
Cantina Benedetti e Grigi Bottaia artistica

La visita alla cantina prosegue nella sala degustazione, in stile moderno e vengo accolta dall’ enologo Matteo Basili che mi mette subito a mio agio, mi racconta della cantina, come nasce e dei programmi per il futuro oltre che delle loro vigne e i loro vini.
Infatti mi accompagna poi in una degustazione guidata dei loro prodotti nelle diverse linee, una bella selezione delle loro migliori etichette di bianchi e rossi.

Cantina Benedetti e Grigi Montefalco

Tra i bianchi il Trebbiano Spoletino in diverse annate e il Grechetto sempre in diverse annate, addirittura un Adone Montefalco Grechetto doc del 2017 affinato in barrique, un vino che capovolge tutti gli schemi classici, un bianco che più riposa e più si armonizza e cresce nei profumi, inutile dire che è stato il mio bianco preferito di questa cantina.

Cantina Benedetti e Grigi Montefalco
Cantina Benedetti e Grigi Montefalco

La mia prima definizione appena l’ ho assaggiato è stata questa “È un vino bianco che si crede un rosso”, perché conserva ancora l’acidità, la sapidità del bianco ma si aggiunge al palato una certa potenza, tipica del rosso e la cosa impressionante è che alla fine rimane tutto ben equilibrato!

Cantina Benedetti e Grigi Montefalco degustazione
Cantina Benedetti e Grigi Montefalco degustazione

Per completare la degustazione e visita alla Cantina Benedetti & Grigi siamo passati ai vini rossi, e in terra di Montefalco si tratta di Montefalco Rosso e Sagrantino doc in diverse annate.

Cantina Benedetti e Grigi Montefalco degustazione

Tra le varie etichette di Rosso Montefalco ho trovato Falco Lanario, Attunis e Estia un riserva.
Mentre per il Sagrantino ho degustato due etichette diverse per la stessa annata il 2016 che ho trovato con piacevoli note balsamiche e un meraviglioso 2014 che ha raggiunto un’armonia ed equilibrio unico, sicuramente il mio Sagrantino preferito della cantina e soprattutto lasciandolo riposare avrà ancora un buon margine di evoluzione… chissà se avrò l’occasione di assaggiarlo fra qualche anno, anche solo per sapere se avevo ragione! 😉😁

Cantina Benedetti e Grigi Montefalco degustazione
Cantina Benedetti e Grigi Montefalco degustazione
Cantina Benedetti e Grigi Montefalco degustazione
Cantina Benedetti e Grigi Montefalco degustazione

Ringrazio moltissimo l’enologo Matteo Basili che mi ha guidato in questa degustazione e soprattutto della pazienza che ha avuto.

Ho lasciato questa cantina con un gran bel senso di soddisfazione, non solo per l’accoglienza solare e per aver conosciuto e degustato degli ottimi vini, ma anche per la sensazione intima che sarà sì una cantina giovane ma che crescerà sicuramente negli anni a venire… sarà interessante fra qualche anno ripassare da qui e vedere che ho avuto un’ ottima intuizione!

Cantina Benedetti e Grigi Montefalco Bottaia
Cantina Benedetti e Grigi Montefalco
Cantina Benedetti & Grigi Montefalco degustazione

Continuate a seguirmi sul blog e sui social, chissà cosa scopriremo domani! ❤️❤️❤️

Pubblicato da ilmiopiccolobistrot

Ciao sono Manuela ho 35 anni,vivo a Tolentino(mc)con un compagno che adoro e 2 figli pestiferi di 9 anni e 21 mesi,vi lascio immaginare gestire i tre maschi di casa...che stress! Allora vado in cucina accendo i fornelli,mescolo,trito e combino sapori e profumi.....e come per magia ritrovo me stessa e il sorriso!

10 Risposte a “Cantina Benedetti & Grigi”

  1. Visitare una cantina dal vivo è un mio sogno. Sentire i profumi, la storia di ogni vino secondo me è un’esperienza da non farsi scappare.

  2. deve essere stata una bella esperienza poter visitare una cantina e degustare i loro fantastici vini

  3. Che posto magico la cartina di un’azienda vinicola! Si può davvero respirare un’atmosfera di altri tempi.
    Questa degustazione deve essere stata molto bella.

  4. Deve essere stato molto emozionante visitare una cantina con tutta la sua storia davvero una bella esperienza

  5. Mi piacerebbe visitare questa cantina e vedere la bottaia ma, soprattutto mi piacerebbe degustare questi vini. Devo ammetterlo, amo le degustazioni nelle cantine.

  6. Io adoro visitare le cantine, seguire il procedimento che porta ad un vino unico e inimitabile, mi segno questa cantina perchè il prossimo autunno vorremmo fare un tour enogastronomico e questa fa al caso nostro

  7. Il vino è un processo interessante, la sua produzione è un vero e proprio viaggio che parte da lontano e per poterne godere gusto e storia è bello poter accedere ai segreti della sua produzione.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.