Involtini di verze ripiene al forno ricetta della tradizione

Stufi della solita fettina di carne?  Ci sono tante alternative appetitose! Gli involtini di verze ripiene al forno sono un piatto molto gustoso che si prepara spesso in Lombardia dove il raccolto di verze è abbondante e probabilmente, insieme a patate e rape erano una dei pochi ortaggi reperibili una volta. Già, una volta, tanto tempo fa, quando non esistevano negozi e supermercati d’inverno la campagna lombarda non offriva un gran che, bisognava accontentarsi di quello che si riusciva a reperire e si riusciva a trasformare una verza, in un secondo buonissimo. C’è da lavorare un pochino, ma sarete sicuramente ripagati dalla loro bontà.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 8 foglieVerza
  • 300 gSalsiccia
  • 120 gCipolla
  • 2Fette di pane
  • 1Uovo
  • 2 foglieSalvia
  • 10 gBurro
  • Mezzo bicchiere di latte
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Scegliete 8 belle foglie di verza, lavatele e scottatele in acqua bollente salata. Scolatele al dente e passatele sotto l’acqua fredda per bloccare la cottura. Allargatele sopra un canovaccio pulito.

  2. Mettete il pane a bagno nel latte.

  3. Spellate e sgranate la salsiccia. In una ciotola mescolatela al pane strizzato, le due foglioline di salvia tritate, l’uovo, un pizzico di pepe nero macinato.

  4. Affettate a velo la cipolla e fatela stufare in una padella con il burro, un filo di olio e un pizzico di sale.

  5. Distribuite l’impasto di salciccia e pane nelle foglie di verza e richiudetele formando dei pacchettini.

  6. Ungete una pirofila da forno con olio extravergine d’oliva e adagiatevi gli involtini di verza. Distribuite la cipolla, già cotta, tutt’intorno.

  7. Cuocete in forno caldo a 180 gradi per circa 40 minuti.

Note

Grazie per aver letto la mia ricetta. Vi è piaciuta e non volete perdervi le prossime? Cliccate qui, mettete mi piace e seguite la pagina Facebook di quasicotto.

Precedente Torta soffice allo yogurt col Bimby e senza Successivo Torta rovesciata alle mele e amaretti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.