Crea sito

Crema di melanzane vecchia ricetta dalla Sicilia

Tanti e tanti anni fa fa feci un viaggio in Sicilia e fui ospite di una cara signora di Palermo che  mi fece assaggiare questa bontà. Bontà di cui non mi sono ancora dimenticata e ogni tanto ripropongo sulla mia tavola. All’epoca, circa 20 anni fa, ancora non impazzava questa recente moda di condividere ricette tramite il web, quindi per noi gente del “profondo” nord questa crema è stata una piacevole novità, anche se magari in Sicilia si usava comunemente. La Crema di melanzane una vecchia ricetta dalla Sicilia che mi sono portata a casa tanti anni fa, da quando l’ho trovata”accomodata” su un bel piatto di pasta e non l’ho più dimenticata, ci ho solo aggiunto una grattatina di buccia di limone, che mi sembrava ci stesse bene.Non la sminuite però ed usatela per mille altre cose, oggi io per esempio ne ho messo un bel cucchiaione nelle uova strapazzate. Si prepara molto facilmente e velocemente, in pochi minuti e con pochi ingredienti, quindi non avete scuse, mettetevi all’opera!

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2Melanzane ovali nere
  • 10 foglieBasilico (Fresco)
  • Mezzo spicchioAglio
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Buccia limone biologico (Una grattata)

Strumenti

  • Frullatore a immersione
  • Casseruola

Preparazione

  1. Lavate le melanzane, sbucciatele e fatele a pezzetti. Mettetele in un colapasta e cospargetele di sale. Lasciatele spurgare per circa un’ora e poi strizzatele molto bene con le mani, eliminando il più possibile l’acqua di vegetazione.

    Versate un filo di olio in una padella e cuocetele a fuoco medio per una ventina di minuti. Quando sono cotte versatele nel bicchiere del frullatore ad immersione, aggiungete le foglie di basilico, lavate ed asciugate, e l’aglio. Frullate il tutto fino ad ottenere una crema . Condite con dell’olio extravergine d’oliva e aggiustate di sale.

Note

4,2 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.