Crea sito

Tartufi mascarpone e nutella, che si sciolgono in bocca. Senza cottura

I Tartufi mascarpone e nutella sono dei golosissimi dolcetti a base di biscotti, che si preparano senza cuocere o scaldare nulla, basterà mescolare gli ingredienti, formare le palline, farcirle con la nutella, rotolarle nello zucchero a velo e avrete pronti questi irresistibili pasticcini, che si sciolgono letteralmente in bocca, con un cuore cremoso e goloso.

Leggi anche:
Tartufi red velvet
Tartufi di cioccolato e caffè – Video ricetta
Tartufi alle Nocciole
Tartufi con ameretti e brandy
Tartufi al caffè

Tartufi mascarpone e nutella
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Porzioni14-15 pezzi
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 240 gBiscotti secchi
  • 150 gmascarpone
  • tazze da caffècaffè (zuccherato)
  • 30 gzucchero a velo
  • q.b.Nutella®

per completare

  • q.b.zucchero a velo

Preparazione

  1. Per preparare i Tartufi mascarpone e nutella, tritare finemente i biscotti e raccoglierli in una ciotola.

    Unire il mascarpone, lo zucchero a velo, la tazzina di caffè freddo e zuccherato e impastare bene per amalgamare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.

  2. Chiudere la ciotola con pellicola da cucina e mettere in frigorifero a far rassodare, per circa mezz’ora.

    Passato il tempo di riposo, con il composto formare delle palline, più o meno grandi come una noce.

  3. Su un piattino con lo zucchero a velo, appoggiare una pallina, schiacciarla con le dita (se si appiccicano passarle nello zucchero a velo) disporre al centro un poco di nutella.

    Sollevare tutto e pian piano richiudere il composto sulla nutella, pizzicando la pasta per farla aderire.

    Far rotolare nuovamente la pallina tra le mani per dargli la forma.

  4. Disporre le palline su un vassoio ricoperto di carta da forno e mettere in frigorifero per un’ora, io li ho lasciati per tutta la notte.

    Riprendere le palline e passarle abbondantemente nello zucchero a velo.

  5. Conservare i tartufi a temperatura ambiente in inverno, mentre in estate è meglio riporli in frigorifero, sempre chiusi in un contenitore ermetico.

Note

All’interno dell’articolo, sono stati inseriti link di affiliazione

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
(Visited 1 times, 27 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.