Tartufi alle Nocciole

 

Tartufi alle Noccioleirresistibili dolcetti al cioccolato che si sciolgono in bocca con un sapore che ricorda la famosa crema al cioccolato. ..un momento di piacere tutto per voi.

Tartufi alle Nocciole

Per questa ricetta ho variato un pò i miei Tartufi con amaretti e brandy sostituendo gli amaretti con deliziose nocciole tritate.

Queste ricette sono molto versatili perchè, sostituendo e modificando un pò le quantità degli ingredienti, si possono creare deliziosi dolcetti al cioccolato con svariati sapori.

Una preparazione veloce e semplice il cui risultato è garantito!

Tartufi alle Nocciole

Ingredienti

250 g di panna vegetale o fresca

500 g di cioccolato gianduia (o fondente)

200 g di nocciole tritate

30 g di maraschino (facoltativo)

nocciole tritate di copertura q.b.


 

  • In una casseruola portare a bollore la panna, toglierla dal fuoco e aggiungere la cioccolata tritata, fare sciogliere mescolando energicamente ed unire le nocciole tritate.
  • Aromatizzare con il maraschino e mescolare qualche minuto per amalgamare bene tutti gli ingredienti.
  • Porre il composto in frigorifero a far rassodare per tre ore.
  • Con due cucchiaini formare i tartufi, prelevando una quantità di cioccolato grande come una noce. Rotolare le palline nelle nocciole tritate e sistemateli in pirottini di carta.
  • Conservate i tartufi alle nocciole in una scatola di latta in frigorifero.

 

.. a presto..

tatam


 

Vuoi ricevere le ultime novità del mio blog?
Iscriviti alla newsletter qui

 Copyright © tatam


 

Argomenti correlati che potrebbero interessare:

Bocconcini ai corn flakes

Cake Balls cioccolato e arancia

Cake Balls – Dolcetti di torta

Cioccolatini con ripieno all’amaretto

Dolcetti di torta al Marzapane

Tartufi al caffe’

 

 

(Visited 335 times, 30 visits today)
Precedente Miniature Cake Stile Barocco Dettagli che fanno la differenza Successivo Biscotti con gocce di cioccolato Chocolate Chips Cookies

4 commenti su “Tartufi alle Nocciole

  1. idolciditatam il said:

    ciao Daniela, certamente senza problemi, magari conservali in
    frigorifero, saranno ancora più buoni 🙂

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.