Crea sito

Cestini di pizza

Se volete stupire i vostri amici o parenti, o cercate idee creative per un buffet o un simpatico modo di presentare una bella insalata o se avete semplicemente finito le ciotole, oggi vi mostro come preparare i Cestini di pizza: bellissimi da vedere e tutti da mangiare!

Cestini di pizza

Questi Cestini di pizza possono essere realizzati con la pasta sfoglia, con la pasta del pane, con il pan brioche dolce o salato, con l’impasto della pizza come nel mio caso o con qualsiasi impasto che può essere lavorato, come vi mostro di seguito. Io per comodità ho usato un rotolo di pasta della pizza già steso ma ciò non toglie che potete preparare ed utilizzare l’impasto che più vi piace.

Cestini di pizza

Cestini di pizza


 Ingredienti per 2 cestini

  • circa 300 g di pasta per la pizza o un rotolo già steso
  • una rotellina affilata
  • un righello o un’asticella da 2 cm di larghezza (quest’ultima sarà molto più comoda, come potete vedere falla foto 2).
  • un pennello da cucina
  • 2 ciotole in ceramica del diametro di circa 10-12 cm
  • olio extravergine di oliva
  • acqua q.b.
  • farina q.b (servirà per rendere la pasta meno appicciosa per lavorarla agevolmente)
  • carta da forno
  • una leccarda del forno

 

Cestini di pizza 1-3

Per preparare i Cestini di pizza, stendere la pasta in una sfoglia di 3-4 mm di spessore della misura di 30×40 cm. Per comodità io ho usato un rotolo di pasta della pizza già stesa. Se la sfoglia fosse appiccicosa, spolverizzarla con la farina, quel tanto che serve per renderla lavorabile agevolmente. Tagliare la sfoglia a metà dalla parte più lunga (foto 1), ottenendo 2 sfoglie da 30×20 cm. Una di queste tagliarla in strisce verticali, di 2 cm di spessore utilizzando un’asticella di questo spessore (oppure, in alternativa utilizzate un righello), partendo dal lato più lungo, ottenendo 10 strisce. L’altra sfoglia rotearla di 90° (foto 2) e tagliarla a strisce di 2 cm, partendo dal lato più corto, si otterranno 15 strisce (foto 3).

Cestini di pizza 4-6

Da questa sfoglia, contare le strisce e sollevare la seconda e proseguire saltando sempre una striscia quindi la 2-4-6-8.. ecc. lasciando l’ultimo cm, di ciascuna striscia, piegato (foto 4). Posizionare una striscia, presa dalla sfoglia con le strisce in verticale e quindi più lunghe, come in foto 5 quindi abbassare le strisce precedentemente sollevate e proseguire sollevando le altre strisce cioè la prima, la terza, la quinta ecc.ecc. (foto 6).

Cestini di pizza 7-9

Proseguire posizionando una striscia orizzontale (foto 7), abbassare le strisce e sollevare quelle pari (foto 8) e continuare così (foto 9) fino a formare un reticolo completo come in foto sotto foto 10 e foto 11.

Cestini di pizza 10-12

Oliare due ciotole (foto 12), resistenti al calore, e preparare la leccarda foderandola con carta da forno. Accendere il forno a 200°C.

Cestini di pizza 13-15

Passare il mattarello sull’intreccio per schiacciarlo e compattarlo leggermente (foto 13). Sollevare l’intreccio delicatamente e posizionarlo su una ciotola (foto 14) e, con le mani, far aderire l’intreccio alla ciotola, insistendo soprattutto sui bordi ma sollevando e avvicinando la pasta. Eliminare la pasta in eccesso con la rotella, seguendo i bordi della ciotola (foto 15foto 16).

Cestini di pizza 16-18

Bagnare con l’acqua il bordo della ciotola di sfoglia e attaccare una striscia di pasta (foto 17) facendola aderire bene (foto 18).

Se avete usato un impasto lievitato, far riposare i cestini per una mezz’ora quindi cuocere in forno già caldo a 200°C per circa 20-25 minuti ma controllate la cottura, la superficie dei cestini di pizza si deve colorire.

Una volta cotte, far raffreddare completamente i cestini di pizza in forma quindi staccarli delicatamente dalle ciotoline.

 

Cestini di pizza 2a

I nostri bellissimi, ma soprattutto buonissimi Cestini di pizza sono pronti per essere utilizzati come più preferite: io li ho riempiti di insalata iceberg condita con olio evo, aceto e sale e con fette di bresaola precedentemente condite con olio evo, sale e pepe, succo di limone e scaglie di parmigiano.

Enjoy!

…a presto..

tatam


Vuoi ricevere le ultime novità del mio blog?
Iscriviti alla newsletter qui


Argomenti correlati:

Copyright © tatam

Cestini di pizza


Se ti fa piacere, seguimi sulla mia pagina Facebook cliccando QUI

(Visited 1.667 times, 76 visits today)

3 Risposte a “Cestini di pizza”

  1. Ti ringrazio Erica, 🙂
    si può sembrare ma, ti assicuro, che è più complicato spiegare il procedimento che farlo! 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.