Fagiolini al pomodoro con polpette di pane

Fagiolini al pomodoro con polpette di pane. Piatto unico un secondo squisito, no allo spreco usare del pane raffermo per cucinare delle ottime polpette e accostare dei squisiti fagiolini al pomodoro.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le polpette di pane fritte

  • 500 gpane raffermo
  • 2uova
  • 100 gmortadella
  • 60 gparmigiano Reggiano DOP
  • q.b.prezzemolo tritato
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.noce moscata
  • 250 mllatte (per ammollare il pane)
  • pane grattugiato (2/3 cucchiai)
  • q.b.olio di arachide (per friggere)
  • farina 0 (per la panatura)

Ingredienti per i fagiolini al pomodoro

  • 600 gfagiolini
  • 400 gpomodori pelati
  • 1cipolla dorata
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • 2 fogliebasilico

Strumenti

  • 2 Padelle
  • Coperchio
  • Frullatore / Mixer
  • Schiumarola
  • Carta assorbente

Preparazione dei fagiolini al pomodoro

  1. Pulire i fagiolini recidendo le due estremità ed eventuale filo. Lavare molto bene i fagiolini.

  2. In una padella capiente scaldare un filo d’olio e soffriggere una cipolla tagliata finemente.

  3. Incorporare al soffritto i pomodori pelati.

  4. Aggiungere i fagiolini coprire a filo con dell’acqua. Se vi piace il piccante potete aggiungere un pezzetto di peperoncino, aggiustare con pizzico di sale.

  5. Far cuocere i fagioli coperti da un coperchio finchè non risultano ben cotti ( morbidi ), mescolare di tanto in tanto. ( Se eventualmente il sugo si asciuga troppo e fagiolini sono ancora duri aggiungere un’ po d’acqua ).

Preparazione delle polpette di pane

  1. Tagliare a pezzi il pane raffermo. Mettere il pane tagliato in una ciotola con il latte tiepido. Deve assorbire tutto il latte nel caso non bastasse aggiungere del latte in più. In pane si deve ammorbidire. Dopo di che deve essere strizzato molto bene.

  2. Mettere il pane strizzato in una ciotola, aggiungere il prezzemolo e uno spicchio d’aglio tritati. Tritare finemente la mortadella e grattare il formaggio e incorporare tutto insieme.Aggiungere le 2 uova, grattare un po di noce moscata, aggiungere un pizzico di sale e di pepe e mescolare il tutto con le mani per amalgamare bene tutto il composto, se risulta troppo umido aggiungere 2/3 cucchiai di pangrattato.

  3. Formare le polpette e passarle nella farina.

  4. Friggere in olio bollente finchè non saranno dorate.

  5. Con la schiumarola le coliamo e le trasferiamo su piatto con carta assorbente.

  6. Mettere le polpette nella padella dove stanno cuocendo i fagiolini al pomodoro e li facciamo cucinare insieme per 5 minuti per amalgamare i sapori e per far si che le polpette si assorbono un’po di sugo.

  7. Buon appetito.

Consigli

In questa versione le polpette sono fritte, ma grazie alla loro versatilità potete cuocere le polpette in diversi modi altrettanto invitanti. Provatele ad esempio al forno, oppure in padella al sugo di pomodoro e fagiolini per un secondo piatto succulento. I fagiolini con le polpette sono buoni sia caldi che freddi. Si conservano i frigo per 3/4 giorni chiusi ermeticamente. Scarpetta assicurata.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Le dita della strega Successivo Ragù genovese