Crea sito

Trecce di ricotta di carnevale

Le trecce di ricotta di Carnevale.…fra le tante ricette di carnevale oggi vi propongo dei bocconcini dal gusto molto delicato, facili e molto veloci da preparare. Gli ingredienti: la farina, lo zucchero semolato, la ricotta, il latte,il lievito, il burro, le uova e lo zucchero a velo. Andiamo in cucina e vediamo come si realizzano.

Trecce di ricotta di Carnevale

Trecce di ricotta di Carnevale

INGREDIENTI

80 gr di ricotta

20 gr di burro morbido

100 ml di latte

2 tuorli

320 gr di farina

1 pizzico di sale

20 gr di zucchero

15 gr di lievito

zucchero a velo q.b.

olio di semi di girasole per friggere

ESECUZIONE

La preparazione è molto semplice mettere in una ciotola le uova, lo zucchero e amalgamare,

poi aggiungere la ricotta, il burro sciolto a bagnomaria, il sale, il lievito di birra sciolto nel latte tiepido,

mescolare tutti gli ingredienti e infine aggiungere la farina.

Formare una palla liscia e omogenea, farla lievitare per 1 ora circa, deve raddoppiare.

Tagliare una parte e stendere l’impasto dello spessore di circa 4 mm, realizzare

delle strisce  di 1 cm di larghezza

Unire le due estremità e attorcigliarle, per formare le trecce.

Proseguire così fino alla fine dell’impasto.

Versare l’olio in una padella molto larga, portarlo a temperatura e adagiare le treccine,

che farete dorare prima da una parte e poi dall’altra.

Scolarle con una schimarola e riporle su carta assorbente.

Spolverizzare con lo zucchero a velo e servire.

Buon Appetito!

N.B.vi sorprenderà notare che la frittura sarà molto asciutta e non molto unta.

Se ti piace questa ricetta continua a seguirmi anche su Facebook, clicca mi piace sulla mia pagina

I MANICARETTI DI NONNA LELLA nozioni di cucina amatoriale, dalla mia cucina alla vostra.

ALTRE RICETTE DI CARNEVALE:

Ciliegie fritte di Carnevale

Castagnole di Carnevale agli agrumi

Chiacchiere di Carnevale

Ricetta graffe napoletane

Fior di chiacchiere

Panzerotti dolci

Coriandoli di zucchero

Frittelle di Brighella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *