Crea sito

RAVIOLI TARTUFATI

Oggi per pranzo ci gordiamo questi buonissimi ravioli tartufati. Il caldo è tanto e di stare ai fornelli più del tempo necessario ( ossia la cottura della pasta)  proprio non ne ho voglia.

Ho ancora un po’ di salsa di tartufo da consumare e degli ottimi ravioli ai porcini, mi sono dunque organizzata per riunire il tutto in un primo piatto, revival anni ’80, buonissimo, semplice e veloce, per non affaticarsi in queste giornate caldissime d’Agosto e non  dover rinunciare ad un ottimo primo piatto.

Vediamo la ricetta…

Ravioli tartufati
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2-persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 250 g Ravioli ai porcini
  • q.b. salsa di Tartufo
  • 2-3 cucchiai Panna da cucina
  • 1 cucchiaino Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale fino

Preparazione

  1. Ravioli tartufati

    Mettete subito sulla fiamma una pentola di acqua salata per la cottura dei ravioli e portatela ad ebollizione.

    In una padella antiaderente versate la panna, unite l’olio e un piccolo pezzetto di burro.

    Mescolate, salate ed aggiungete anche qualche cucchiaio di salsa di tartufo. Lasciate insaporire un minuto e spegnete la fiamma.

  2. Ravioli tartufati

    Quando l’acqua avrà raggiunto l’ebolizione cuocete i ravioli seguendo il tempo indicato sulla confezione. Scolateli accuratamente e trasferiti nella padella con il condimento.

    Fate saltare un paio di minuti i ravioli tartufati distribuite linee piatti da portata e servite subito.

    Buon Appetito!

Note

E SE SEI AMANTE DEL TARTUFO SICURAMENTE TI INTERESSERANNO ANCHE:

TAGLIOLINI TARTUFO E PORCINI

CROSTONE DI PANE CON UOVO E TARTUFO ESTIVO

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.