Risotto con crema di fave, speck e stracciatella

Il risotto con crema di fave, speck e stracciatella è perfetto per il periodo primaverile. Gusto delicato e fresco reso un po’ affumicato dallo speck croccante.

Risotto con crema di fave, speck e stracciatella

 Preparazione: 15 minuti                     Cottura: 18 minuti

 Dose: 2 persone                                 Difficoltà:

Ingredienti:

140gr riso carnaroli

100gr fave surgelate

60gr speck

1/4 cipolla bianca

vino bianco

olio evo

q.b. brodo vegetale

sale

pepe

1 noce di burro

parmigiano reggiano grattugiato

stracciatella

Procedimento:

Fate cuocere in acqua salata per circa 5 minuti le fave surgelate. Scolatele, raffreddatele sotto acqua corrente fredda ed eliminate la pellicina.

In un bicchiere del mixer mettete le fave, un pizzico di sale e un mestolo di brodo vegetale. Frullate tutto fino ad ottenere una crema.

In una padella antiaderente fate rosolare lo speck tagliato a listarelle  con un filo di olio. Fatelo diventare croccante e poi tenete da parte.

In un altro tegame fate scaldare un filo di olio e fate appassire la cipolla tagliata finemente. Una volta appassita la cipolla aggiungete il riso e fatelo tostare. Sfumate con il vino bianco e fate evaporare. Bagnate con il brodo vegetale (https://blog.giallozafferano.it/gattachef/brodo-vegetale/) caldo e portate a cottura il riso, aggiungendo mano a mano il brodo necessario.

Dopo circa 13 minuti di cottura, aggiungete la crema di fave e ultimate la cottura del risotto. Mantecate con il burro e il parmigiano reggiano, coprite e fate riposare per circa 2 minuti.

Servite ogni porzione di risotto con crema di fave con al centro un cucchiaio abbondante di stracciatella e le listarelle di speck croccante.