Crea sito

La rete in rosa previeni

Detto così sembra una frase senza senso, ed invece un senso ce l’ha ed è importantissimo! Da diversi anni, infatti, Ottobre è il mese rosa,. dedicato alla prevenzione del tumore al seno. Tante sono le iniziative, anche a livello mondiale, che riguardano la prevenzione e tante saranno le manifestazioni per la raccolta di fondi da destinare alla LILT – Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.

La RETE in ROSA: PREVIENI

Ho pertanto accolto con molto piacere l’iniziativa proposta da Ornella, deliziosa blogger palermitana come me ,che ho avuto il piacere di conoscere un pò di tempo fa (vi ricordate?) di provare a tingere la rete in rosa . Siccome il rosa è uno dei miei colori preferiti per il trucco, ho trovato questa palette di Guerlain che mi piace moltissimo e che rappresenta il mio modo di rappresentare questa iniziativa

La prevenzione come sapete si fa anche a tavola, cercando per quanto è possibile di rispettare poche ma buone regole per uno stile di vista sano, limitando fumo, alcool, carni rosse bevande troppo zuccherate e via dicendo. Io il mio piccolo contributo ve lo do con un  gattò di patate alla mia maniera.Non ho dosi perchè vado molto ad occhio,unico riferimento è una teglia da 26 di diametro.
patate
prezzemolo
olio di oliva extra vergine
sale
formaggio primo sale
prosciutto cotto senza conservanti

si lessano le patate in acqua poco salata, si sbucciano, si schiacciano e si condiscono con formaggio e prosciutto tagliato a dadini. si regola di sale e con le mani unte di olio si sistema l’impasto in una teglia antiaderente. sempre con le mani leggermente unte si pareggia e si inforna  a 180/200 gradi finchè comincia a fare la crosticina sopra. E’ preferibile mangiarlo tiepido, quindi si può preparare nel pomeriggio per la cena. Accompagnato ad una buona insalata di pomodoro e rucola costituisce un ottimo piatto unico.

 

7 Risposte a “La rete in rosa previeni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »