Crea sito

Zeppole o Zippulas sarde

Zeppole o Zippulas sarde. Ciao a tutti! Oggi vi propongo una ricetta per rendere il vostro martedì grasso veramente speciale, Zeppole o Zippulas sarde, un dolce tipico della tradizione sarda, che si realizzano nel periodo di carnevale. A forma di ciambella oppure a serpente sono buonissime , l’ideale e gustarle in compagnia. La ricetta che vi propongo mi è stata tramandata dalla mia mamma che a sua volta le stata insegnata dalla sua, cioè mi a nonna. Vediamo cosa ci serve e come si realizza questa ricetta….

INGREDIENTI

  • 1 kg di farina 00
  • 3 uova intere
  • 50 gr di lievito di birra
  • 2 arance (succo e scorza)
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 1 pizzico di sale
  • 1 busta di farina di pure
  • 500 ml di latte intero
  • 1 bicchierino di acqua vite o grappa
  • 1 pizzico di sale
  • Olio per friggere q.b.
  • zucchero semolato q.b.

PROCEDIMENTO

Mettete in una terrina o scivedda ( Recipiente in terracotta, a forma conca, che viene utilizzato in sardegna per realizzare impasti) la farina mischiata bene con il purè e lo zucchero, dopo di che aggiungete le uova intere e un il pizzico di sale ed iniziate a mischiare per bene.

Dopo di che aggiungete la scorza e il succo delle due arance e continuate a lavorare. Scaldate il latte ma non fatelo bollire, versatene una parte in un bicchiere e scioglieteci dentro il lievito di birra. Versate a poco a poco il latte nel composto e fatelo assorbire bene, dopo di che, fate lo stesso con quello con lievito.

In ultimo aggiungete l’acqua vite o la grappa e fate inglobare bene. Una vota che abbiamo mischiato tutti gli ingredienti dovete lavorare l’impasto energicamente, dal basso verso l’alto per almeno 15 minuti circa.

Terminata questa operazione, lasciatelo lievitare coperto per circa due ore. Quando il tempo di lievitazione sta per terminare, mettete l’olio in una pentola e iniziate a farlo scaldare, circa 190 gradi.

Prima di prendere l’impasto per creare delle ciambelle, immergete le dita in una bacinella di acqua per evitare che la pasta, molto collosa, si attacchi. Versate le zeppole nell’olio e con un bastoncino, fatele roteare, in modo che il buco non si chiuda troppo.

Togliete le zeppole dal fuoco non appena diventeranno dorate, mettetele su di un piatto ricoperto da carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso, passatele nello zucchero e poi servite…chiaramente calde!

Buone Zeppole o Zippulas sarde a tutti!

Zeppole o Zippulas sarde

Zeppole o Zippulas sarde

Visitate la mia pagina facebook https://www.facebook.com/fantasiaincucinaconvalenti e lasciami un commento e un like !

Dai uno sguardo anche alle altre ricette sarde

 

 

 

 

3 Risposte a “Zeppole o Zippulas sarde”

I commenti sono chiusi.