Crea sito

RICETTA DELLA PASTA FROLLA

RICETTA DELLA PASTA FROLLA
Una delle preparazioni tipiche della pasticceria è la RICETTA DELLA PASTA FROLLA AL BURRO.
Ci sono davvero tante ricette in giro per il web, la mia prevede l’utilizzo dello zucchero a velo.
Da quando ho scoperto questa ricetta, non la lascio più.
Le crostate mi escono perfette, non si gonfiano in cottura e i biscotti sembrano perfetti.
Un consiglio che voglio dare a chi è alle prime armi è questo:
bisogna utilizzare tutto a freddo.
Questo cosa vuol dire? La frolla deve riposare almeno un’oretta in frigorifero, e la teglia che utilizzate se la lasciate in frigorifero per una decina di minuti vi regalerà dei dolcetti perfetti 🙂
Io non utilizzo il lievito, ma se volete sentirvi più tranquilli, potete utilizzare un cucchiaino di lievito per dolci.
Vi può interessare:
https://youtu.be/bE9QE7-w2dU
https://blog.giallozafferano.it/emimettoaifornelli/pasta-frolla-allolio/
https://blog.giallozafferano.it/emimettoaifornelli/crostata-alla-marmellata-di-fragole/
https://blog.giallozafferano.it/emimettoaifornelli/crostata-con-fichi-e-pesche/

RICETTA DELLA PASTA FROLLA
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni1
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gFarina 00
  • 100 gBurro
  • 100 gZucchero a velo
  • 1Uova
  • 1 pizzicoSale
  • Scorza di limone (o aroma al limone)

Preparazione

  1. Iniziamo con il fare la sabbiatura:

    In un mixer (o con l’aiuto di una forchetta) tagliamo a quadrotti il burro, aggiungiamo lo zucchero ed azioniamo il mixer.

    (se utilizzate una forchetta, schiacciate bene il burro con lo zucchero, ci vorrà un po’ di pazienza)

    Si dovrà formare una crema, lasciamola 5 minuti in frigorifero.

  2. CROSTATA ALLA MARMELLATA

    Nel frattempo, su di un piano da lavoro, versiamo la farina a fontana (formando un buco al centro)

    e aggiungiamo l’uovo ed un pizzico di sale. Con l’aiuto di una forchetta iniziamo a sbattere l’uovo con la farina, aggiungiamo la cremina di burro e zucchero ed amalgamiamo bene fino a formare un panetto liscio.

    Lasciamo riposare in frigorifero coperto dalla pellicola.

CONSERVAZIONE

La PASTA FROLLA AL BURRO si conserva in frigorifero, chiusa nella pellicola e attorno un canovacci, per due giorni.

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da emimettoaifornelli

Mi chiamo Noemi Del Papa, sono sposata da 5 anni ed ho due figli. La passione per la cucina mi ha spinta ad aprire un blog, per condividere con tutti le ricette che sono della mia infanzia.

2 Risposte a “RICETTA DELLA PASTA FROLLA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.