Crea sito

PANDORO FARCITO TIRAMISÙ E NUTELLA

PANDORO FARCITO TIRAMISÙ E NUTELLA
Questa è una ricetta che viene direttamente dalla casa di mia suocera. Domenica ci ha invitato a pranzo e per dolce ha fatto questo PANDORO FARCITO TIRAMISÙ E NUTELLA
Devo dire che, non solo esteticamente bello, anche molto buono farcito con mascarpone Nutella e bagnato con tanto tanto caffè (come piace a noi!!)
Se avete bambini, potete sostituire la bagna del caffè con quella dell’orzo o semplicemente latte fresco.
Un ottimo modo per presentare il pandoro nelle feste natalizie o per riciclare quelli in avanzo post feste.
Vi può interessare anche:
CIAMBELLA DOLCE ABBRACCIO
https://blog.giallozafferano.it/emimettoaifornelli/ciambella-dolce-abbraccio/
CIAMBELLINE ALL’ARANCIA
https://blog.giallozafferano.it/emimettoaifornelli/ciambelline-allarancia/
SEGUITEMI SU PINTEREST
https://www.pinterest.it/emydelpi/?skipFac=1



  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Porzioni12
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gMascarpone
  • 200 mlPanna fresca liquida
  • 200 gNutella
  • 2 tazze da caffèCaffè
  • 100 gZucchero a velo
  • 1Pandoro

Preparazione

  1. PER LA CREMA :

    in una ciotola mischiare panna e mascarpone insieme allo zucchero.

    Utilizziamo una ciotola (tipo insalatiera), tagliamo il pandoro a fette e mettiamone una nel fondo e tagliando altre fette formiamo delle strisce di pandoro (una fetta da dividere in due) per foderare i bordi della ciotola e bagnamo con il nostro caffè.

    Aggiungere metà della crema e aggiungiamo una fetta di pandoro.

    Nella ciotola con la crema rimanente, aggiungiamo la Nutella e misceliamo.

    Aggiungiamo sopra l’ultima fetta e chiudiamo con un’altra fetta di pandoro. Lasciamo rapprendere in frigorifero per un paio d’ore.

Si conserva in frigorifero per tre giorni.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da emimettoaifornelli

Mi chiamo Noemi Del Papa, sono sposata da 5 anni ed ho due figli. La passione per la cucina mi ha spinta ad aprire un blog, per condividere con tutti le ricette che sono della mia infanzia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.