Torta ai mandarini

La Torta ai mandarini è un dolce con mandarini morbido e veloce. Una torta furba che si prepara in un attimo nel frullatore o nel bimby o nel robot da cucina: basterà inserire gli ingredienti e frullare tutto insieme, compresi i mandarini interi. Niente di più semplice! La Torta con mandarini è ricca di frutta, con poco olio e senza burro.

Dato che mi hanno regalato una cassa di mandarini, ho pensato bene di trasformare il pan d’arancia in un pan di mandarino, creando la ricetta della torta al mandarino soffice e profumata! Ovviamente potete utilizzare sia mandarini che clementine, in base a quello che avete a disposizione!

Non mi era mai venuto in mente di utilizzare i mandarini nei dolci. Di solito uno quando pensa ad una torta agli agrumi, vengono subito in mente arancia e limone. Devo dirvi che questo dolce al mandarino vi darà soddisfazione e poi si fa in un lampo! Ecco la ricetta della Torta ai mandarini.

Torta ai mandarini

Torta ai mandarini
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 50 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 12 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Tortiera apribile da 24 cm

  • 350 g Mandarini o Clementine non trattati
  • 250 g Farina 00
  • 250 g Zucchero
  • 80 ml Latte intero
  • 80 ml Olio di semi (girasole, arachide)
  • 3 Uova medie
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci
  • Marmellata di arance o Zucchero a velo (per decorare)

Preparazione

  1. Torta al mandarino: ricetta e preparazione

    In questa torta, come vi dicevo prima, si utilizza il frullatore o il bimby. La cosa bella è che viene utilizzata sia la buccia del mandarino, sia la polpa. Per questo motivo dovrete utilizzare mandarini bio non trattati.

  2. Accendete il forno statico a 180°C

    Lavate i mandarini sotto l’acqua. Potete anche passarli con una spugnetta per i piatti (nuova) per togliere eventuali impurità. Dovrete utilizzare 200 g di mandarini interi (o clementine) con la buccia e 150 g di solo polpa, per avere un gusto gradevole e delicato.

  3. Tagliate i mandarini con la buccia a fettine e poi a pezzi, in modo da eliminare eventuali semini. Pesatene 200 g. Poi aggiungete 150 g di mandarini senza buccia, sempre ridotti a pezzi. Ponete tutto nel frullatore.

  4. Frullate brevemente. Poi aggiungete il latte e l’olio e frullate ancora, fino ad ottenere una purea (neanche 1 minuto).

  5. Unite il resto degli ingredienti: zucchero, farina, lievito e le uova e frullate per qualche minuto, in modo da avere un composto omogeneo. L’impasto della Torta ai mandarini è già pronto!

  6. Spennellate con poco olio e infarinate una tortiera da 24 cm. Aggiungete anche delle strisce di carta da forno bagnata e strizzata sui bordi.

  7. Versate l’impasto nello stampo e infornate nel forno statico preriscaldato a 180°C per 50 minuti. Fate la prova stecchino e regolatevi con i tempi del vostro forno.

  8. Estraete la vostra Torta al mandarino dal forno e lasciatela raffreddare. Io l’ho spennellata con qualche cucchiaio di marmellata di arance riscaldata a fiamma dolce sul fuoco, come un vero pan d’arancio. Potete anche decorare solo con zucchero a velo e fettine di mandarino.

  9. Torta ai mandarini: conservazione

    Potete conservare il vostro dolce al mandarino a temperatura ambiente per 3 giorni, coperto con pellicola trasparente o carta stagnola.

    Torta ai mandarini

Leyla consiglia…

Potete sostituire la dose di latte con yogurt bianco. In quel caso, preparate la torta con 2 uova.

Se vi piace, potete arricchire il gusto con mandorle o noci: sostituite 50 g di farina 00 con 50 g di farina di mandorle o noci che andrete a frullare prima di inserire i mandarini.

Da provare anche:

Da non perdere lo speciale TORTE DA COLAZIONE FACILI con oltre 40 ricette per la vostra colazione!

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina facebook.

Precedente Pan d'arancia: torta con arance intere frullate Successivo Dolci all'arancia: ricette di torte all'arancia e altri dolcetti semplici

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.