Risotto allo champagne

Risotto allo champagne, ricetta semplicissima e di sicuro successoo: il riso allo champagne dona un tocco raffinato ed elegante in qualsiasi occasione! Se a casa avete spumante o prosecco, potete utilizzare la stessa ricetta e preparare un altrettanto buonissimo Risotto allo spumante o un Risotto al prosecco!

Volete far colpo in una cena romantica? Vi serve un primo piatto facile ed elegante per un’occasione speciale? Sicuramente il Risotto allo champagne fa al caso vostro! Il gusto è delicato e tutta la sua cremosità non potrà che conquistare i vostri ospiti o la vostra famiglia!

Più sotto vi lascerò anche qualche variante famosa come il Risotto scampi e champagne o il Risotto allo champagne e gamberi o il Risotto allo champagne e provola. Ecco la ricetta del Risotto allo champagne. A casa mia piace sempre tantissimo!

Risotto allo champagne ricetta
  • DifficoltàBassa
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Risotto allo champagne: ricetta e preparazione

  • 360 griso Carnaroli
  • 400 gchampagne
  • 100 gparmigiano Reggiano DOP
  • 50 gburro
  • 1cipolla (piccola)
  • q.b.pepe
  • 700 mlbrodo vegetale

Preparazione del Risotto allo champagne

  1. Imbiondire la cipolla con il burro - Ricetta Risotto allo champagne

    In un tegame, fate sciogliere 20 g di burro e unite la cipolla tritata finemente. Fate imbiondire e fuoco moderato.

  2. Unire lo champagne

    Alzate la fiamma e unite il riso. Fate tostare per qualche minuto, mescolando continuamente.

  3. Cottura del Risotto allo champagne ricetta

    Sfumate con 300 g di Champagne e lasciate evaporare. Unite qualche mestolo di brodo, abbassate la fiamma e portate a cottura il riso, seguendo il tempo indicato sulla confezione. Mescolate e unite qualche altro mestolo di brodo di tanto in tanto.

  4. Mantecare con parmigiano e burro - Risotto allo spumante ricetta

    Quando il risotto sarà arrivato quasi a cottura, unite lo Champagne rimasto (100 g). A fine cottura, mantecate il Risotto allo champagne con il rimanente burro a pezzetti (30 grammi) e il parmigiano grattugiato. Amalgamate il tutto e servite subito, in tutta la sua cremosità!

  5. Prima di servire, decorate ogni piatto con una spolverata di pepe nero.

Varianti

  1. Come vi dicevo, con questa ricetta, potete preparare anche il Risotto allo spumante o il Risotto al prosecco, utilizzando dello spumante brut (spumante secco) o prosecco. Sicuramente una versione più economica e altrettanto buona! In alternativa posso proporvi:

  2. Risotto scampi e champagne Pulite gli scampi (ca. 12) e ricavate solo la polpa. Tagliatela a tocchetti e fate rosolare per 2 minuti in una padella con un filo di olio e 1 spicchio di aglio. Preparate il risotto allo champagne e unite, a fine cottura prima di mantecare, gli scampi. Unite una spolverata di prezzemolo e servite. Con le teste e i carapaci potete preparare un fumetto di pesce da utilizzare al posto del brodo vegetale.

    Risotto allo champagne e gamberi Come per gli scampi, potete utilizzare ca. 15 gamberi e procedere come sopra.

    Risotto allo champagne e provola Una variante cremosa e filante da leccarsi i baffi. Prima di mantecare il riso, unite 100 g di provola a dadini e 1 mestolo di brodo. Mescolate con vigore finchè la provola non sarà sciolta.

    Risotto allo champagne e zafferano Altra variante d’effetto! Unite 1 bustina di zafferano all’ultima quantità di champagne da unire al risotto. Mescolate e versate all’interno del risotto. Proseguite il resto della ricetta allo stesso modo.

    Beh, poi c’è anche il Risotto champagne e fragole, ma quello lo vedremo in un’altra puntata!

Leyla consiglia…

Da provare anche:

Risotto con carciofi

Risotto con speck e scamorza

Risotto con zucca e salsiccia

Da non perdere anche gli speciali PRIMI PIATTI PER NATALE, PRIMI PIATTI PASQUALI e PRIMI PIATTI SFIZIOSI con tantissime idee per i vostri menu!

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Polpette di carne con peperoni, polpette morbide e saporite Successivo Danubio salato, antipasto con ripieno di prosciutto e formaggio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.