Palline di pandoro

Le palline di pandoro sono i famosi tartufini di pandoro, dei dolcetti con pandoro semplicissimi e golosi. Potete realizzarli da offrire a Natale o a Capodanno, dato che sono piccoli e freschi, e vanno giù che è una meraviglia, oppure potete preparare questi dolcetti con avanzi di pandoro, durante tutto il periodo natalizio. Un modo goloso per riciclare il pandoro avanzato! Una ricetta semplicissima con solo 3 ingredienti!

Innamorata dei Tartufini al tiramisù, ho voluto preparare i tartufi al pandoro per Natale. Sono velocissimi e senza cottura: in 5 minuti di orologio saranno già pronti sulla vostra tavola. Sporcherete solo una ciotola e le vostre mani!

Qui sotto vi lascerò sia la ricetta delle Palline di pandoro, sia nella versione base, che nella versione con cuore di Nutella: i tartufi di pandoro e nutella!

Se avete avanzi di pandoro o se volete preparare dei piccoli dolcetti per i vostri invitati, non vi resta che provarli! Ecco la ricetta delle Palline di pandoro. Con la stessa ricetta potete preparare anche i tartufini di panettone!

Palline di pandoro: i tartufini di pandoro velocissimi

Palline di pandoro i tartufini di pandoro
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 10 tartufini
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Pandoro 200 g
  • Panna fresca liquida 60 ml
  • Zucchero a velo 1 cucchiaio
  • Cacao amaro in polvere q.b.

Preparazione

  1. Palline di pandoro: la versione base

    Per realizzare le Palline di pandoro, sfilacciate a piccoli pezzi il pandoro (o gli avanzi di pandoro) e poneteli in una ciotola.

  2. Aggiungete la panna fresca liquida e lo zucchero a velo.

  3. Schiacciate il tutto con le mani in modo che la panna bagni il pandoro: in pochi attimi otterrete un impasto leggermente umido, con cui potrete modellare i vostri tartufini di pandoro.

  4. Prelevate una piccola quantità e formate un tartufo della grandezza di una noce. Vedrete che realizzerete queste palline in un attimo. Potete farle anche con i vostri bimbi!

  5. Continuate così fino ad esaurimento dell’impasto.

    Una volta pronte, roteatele nel cacao amaro e appoggiatele man mano su una piattino. Le vostre palline di pandoro sono già pronte! Ponetele in frigorifero per 1 oretta, in modo che diventino belle fresche e prendano consistenza.

    Palline di pandoro i tartufini di pandoro
  6. Tartufi di pandoro e nutella

    Per realizzare i tartufini di pandoro con cuore morbido di Nutella, dovrete prelevare un pochino di più di impasto e stenderlo sottilmente sul palmo della mano (come vedete in foto). Adagiate sopra mezzo cucchiaino di nutella e richiudete i lembi per formare la pallina.

  7. Fateli roteare nel cacao amaro e poi poneteli in frigorifero. I tartufini di pandoro e nutella sono ancora più golosi!

    Tartufi di pandoro e nutella
  8. Palline di pandoro: conservazione

    Le palline di pandoro si conservano in frigorifero per ca. 2 giorni. Non sono adatte ad essere regalate, dato che non si conservano a lungo per la presenza della panna fresca nell’impasto.

Leyla consiglia…

Se vi piace, potete aggiungere all’impasto la scorza grattugiata di mezza arancia, in modo da aromatizzare i tartufini di pandoro.

Potete roteare le palline sia nel cacao che nella farina di cocco o nelle codette di cioccolato. Potete anche immergerle nel cioccolato fuso, ma ci metterete sicuramente più tempo.

Da provare anche:

Da non perdere i miei speciali:

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

Precedente Dolcetti di Natale da regalare Successivo Filetto di merluzzo in padella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.