Biscotti da latte

I biscotti da inzuppare nel latte sono i biscotti da latte per la prima colazione, i classici biscotti da inzuppo friabili e leggeri, che hanno il potere di assorbire il latte della vostra tazza e di prosciugarvela! Sono biscotti dall’aspetto rustico e casereccio, come quelli della nonna di una volta!

Potrete realizzare i biscotti da inzuppare nel latte sia con ammoniaca (che li rende ancora più friabili) che senza ammoniaca, con un risultato comunque eccezionale! Oggi vi propongo i biscotti da latte senza burro e senza latte, solo con olio e poco zucchero. Sono davvero leggerissimi, perfetti per la colazione e per iniziare bene la giornata!

La ricetta dei biscotti da inzuppo è molto semplice, ci metterete 5 minuti a preparare l’impasto e non vi serviranno né macchinari, né stampi per biscotti. Facili e veloci! Era tanto che volevo proporvi i biscotti inzupposi, sono troppo buoni! E fatti in casa lo sono ancora di più! Anche i Biscotti alla panna sono comunque dei perfetti biscottini da latte. Ecco la ricetta dei Biscotti da inzuppare nel latte.

Biscotti da inzuppare nel latte

Biscotti da inzuppare nel latte - Biscotti da latte - Biscotti da inzuppo
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    22 biscotti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina 00 170 g
  • Fecola di patate 80 g
  • Zucchero 70 g
  • Olio di semi 60 ml
  • Uova medie 1
  • Ammoniaca per dolci 4 g (o mezza bustina di lievito per dolci)
  • Scorza di 1 limone
  • Zucchero semolato (per la decorazione)

Preparazione

  1. Biscotti da inzuppare nel latte: ricetta e preparazione

    Accendete il forno statico a 170°C

  2. Mettete in una scodellina l’uovo, lo zucchero e l’olio. Potete scegliere l’olio di semi che preferite: girasole, arachide, ecc.. Sbattete il tutto con una forchetta.

  3. Aggiungete l’ammoniaca (oppure il lievito per dolci), la farina, la fecola e la scorza di limone grattugiata. Mescolate con un cucchiaio, in modo che i liquidi vengano assorbiti, e poi impastate a mano fino ad ottenere un impasto omogeneo e la consistenza di una pasta frolla molto morbida.

  4. Prelevate una piccola quantità di impasto (ca. 25 g) e create tra le mani una pallina grande come una noce, poi allungatela (sempre tra le mani) in modo da creare un piccolo cordone lungo ca. 6 cm.

  5. Passate il biscotto nello zucchero, solo su un lato e sui bordi, lasciando la base libera.

  6. Appoggiate il biscotto su una teglia rivestita di carta da forno e schiacciatelo leggermente con i rebbi di una forchetta, per dare l’aspetto di biscotti caserecci e rustici.

  7. Continuate così con tutto l’impasto. Otterrete 22 biscotti da inzuppo per la colazione.

  8. Se volete invece preparare i Biscottoni da latte, quelli più grandi. Prelevate il doppio della quantità e create un cordone, sul piano di lavoro, di ca. 10 cm.

  9. Infornate i vostri Biscotti da inzuppare nel latte nel forno statico preriscaldato a 170°C per 20 minuti. E’ normale che i Biscotti da latte rimangano belli chiari.

    Biscotti da inzuppare nel latte - Biscotti da latte - Biscotti da inzuppo
  10. Biscotti da latte fatti in casa: conservazione

    Potete conservare i Biscotti da inzuppare nel latte in una scatola di latta anche per 2 settimane (anche di più, ma di solito finiscono molto prima). Si mantengono perfettamente friabili a lungo.

    Biscotti da inzuppare nel latte - Biscotti da latte - Biscotti da inzuppo

Leyla consiglia…

Due parole sull’ammoniaca per dolci. E’ un agente lievitante che usavano già le nostre nonne e anche Pellegrino Artusi lo raccomanda per ottenere i perfetti Biscotti da inzuppo, friabili e leggeri, che assorbono tanto latte. In cottura sentirete un odore di ammoniaca molto intenso, ma non vi preoccupate. E’ tutto normale! E’ una sostanza fatta apposta per i dolci. Potete comunque preparare i Biscotti da latte senza ammoniaca sostituendola con mezza bustina di lievito per dolci oppure 4 g di cremor tartaro insieme a 4 g di bicarbonato.

Per realizzare i Biscotti da latte senza glutine potete sostituire la farina classica con 180 g di farina di riso.

Da provare anche:

Fonte: Polvere di Riso

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

Precedente Minestra d'orzo Successivo Petti di pollo al limone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.