Pasta con le vongole su crema di fagioli

Finalmente riesco a trovare un poco di tempo per sedermi davanti al computer e scrivere una delle tante ricette che ho preparato in questi giorni, la pasta con le vongole, non nella versione classica, ma con aggiunta di una buonissima crema di fagioli cannellini.

In questo piatto uniamo le proprietà delle vongole con quelle dei fagioli ottenendo così un piatto semplice ma buono, salutare e nutriente.

Le vongole sono ricche di vitamina A fondamentale per lo sviluppo dell’organismo, contengono poi fosforo, potassio e proteine, tutte sostanze che sono indispensabili per le difese immunitarie del nostro organismo. Il consumo delle vongole è indicato anche in caso di diete ipocaloriche perché contengono un basso contenuto di grassi (solamente 72 Kcal per 100 grammi).
I fagioli hanno ottimi valori nutrizionali, sono ricchi di carboidrati ed hanno un  buon apporto proteico, sono poveri di grassi (solo il 2%) e contengono discrete quantità di fibra. Come tutti i legumi sono ricchi di lecitina, che favorisce l’emulsione dei grassi, evitandone l’accumulo nel sangue e riducendo di conseguenza il livello di colesterolo.

Per la pasta ho utilizzato i paccheri artigianali trafilati al bronzo Pk Giordano.

La ricetta l’ho trovata sul sito Spadellissima ed appena l’ho vista mi ha subito ispirato.

  • Preparazione: 1 Ora
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 2 Persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 500 g Vongole
  • 150 g Fagioli cannellini secchi
  • 200 g Pomodorini
  • Olio extravergine d'oliva
  • Aglio
  • Vino bianco
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. La sera prima mettere in ammollo i fagioli, poi cuocere in acqua salata per un paio di ore.

    Frullare i fagioli con un filo di olio extravergine d’oliva, un pizzico di sale e di pepe fino ad ottenere una crema.

    Sciacquare le vongole e poi lasciarle in ammollo in acqua e sale per almeno un ora in modo da favorire la fuoriuscita della sabbia. Scolare e sciacquare nuovamente.

    In una padella far imbiondire uno spicchio di aglio (che poi eliminerete) con l’olio extravergine d’oliva, aggiungere le vongole ed i pomodorini lavati e tagliati a cubetti.

    Sfumare con il vino bianco e far evaporare.

    Coprire con un coperchio e far cuocere finché le vongole non si saranno completamente aperte.

    Separare le vongole dal brodo di cottura che filtreremo per eliminare eventuali tracce di sabbia.

    Cuocere la pasta al dente, scolare e aggiungere in padella con le vongole. Mantecare con il brodo di cottura.

    Servire mettendo sul fondo del piatto la crema di fagioli cannellini e poi la pasta con le vongole.

    Servire caldo.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.