Crea sito
Pastiera napoletana con ripieno doppio gusto
Crostate,  Dolci da colazione,  grano,  Ricette Bimby,  RICETTE con LEGUMI e CEREALI,  RICETTE DI PASQUA,  Ricette Dolci,  Ricette Dolci con Bimby,  RICETTE FESTE E RICORRENZE,  Ricette feste e ricorrenze,  Torte Bimby

Pastiera napoletana con ripieno doppio gusto ricetta di Pasqua

Pastiera napoletana con ripieno doppio gusto alle bacche di Goji e ricotta
Pastiera napoletana con ripieno doppio gusto

Pastiera napoletana con ripieno doppio gusto alle bacche di Goji e ricotta

Pastiera napoletana con ripieno doppio gusto alle bacche di Goji e ricotta, con frolla friabile e profumata allo strutto (con meno grassi saturi).  Ricetta di Pasqua. Si può definire una vera pastiera napoletana ma con una piccola variante la quale conferisce al dolce finito un tocco di colore e magia in più, oltre all’apporto di proprietà benefiche regalate dalle preziose bacche di Goji utilizzate solo su una parte di ripieno. Limone e arancia sono presenti in entrambe le farciture, quindi gusto, sapore, profumo sono all’apice della prelibatezza in ogni assaggio e in ogni fetta. Un dolce di Pasqua da non lasciarsi sfuggire, da provare assolutamente. Chi non lo ha mai preparato ne resterà ammaliato di certo. Una crostata con frolla friabile e profumata dal ripieno gustoso e cremoso alla ricotta da farci un figurone anche come idea regalo di Pasqua.

Per la ricetta base ho preso spunto dalla rivista Bimby, l’idea di unire le bacche di Goji (frullate) alla ricotta è stato uno dei quei flash che spesso arrivano a chi come me ha la passione per la cucina, così ho creato una variante strepitosa “unica” in tutti i sensi…firmata “dolcipocodolci” 😉

Pastiera napoletana con ripieno doppio gusto

Qui altre FOTO

Portata : dolce

Prep Time: 30 minuti

Cook Time: 45 minuti cottura

Yeld : stampo 26 cm

Serving Size: 16 porzioni

Difficoltà : facile

______________

Pastiera napoletana con ripieno doppio gusto alle bacche di Goji e ricotta

Ingredienti

Per frolla

  • 150 g zucchero
  • 1 limone, solo buccia (biologico)
  • 1 stecca vaniglia (solo semini) o bustina
  • 1 uovo intero
  • 2 tuorli
  • 170 g strutto
  • 350 g farina 00 (io Capati)
  • 1 pizzico sale

Per ripieno

  • 400 g ricotta
  • 150 g zucchero
  • grano (se è crudo 100 g – se precotto 150 g -se cotto 300 g)
  • 25 g burro
  • 200 g latte
  • 1 arancia (biologica)
  • 1 limone (biologico)
  • 3 uova + 2 tuorli
  • 50 g bacche di goji

________________

Preparare la frolla ▼

  1. QUI ►pasta frolla per pastiera (vi rimando nell’articolo dettagliato con Bimby o senza)

Preparare il ripieno della pastiera napoletana con Bimby ▼

  1. Mettete nel boccale 400 g ricotta + 150 g zucchero. Impostare 10 sec /  vel 4. Trasferite il composto in una terrina
  2. Mettete nel boccale buccia 1 limone + buccia 1 arancia quindi impostate 10 sec / vel 10. Aggiungere grano + 25 g burro + 200 g latte. (Cuocete 35 min / 80° / vel 1. se il grano è crudo; 20 minuti se è precotto ; 10 minuti se è cotto).
  3. Al termine della cottura (scolate il grano poi rimettetelo nel boccale) aggiungette 50 g di bacche di Goji ed impostate 10 sec / vel 8. Aggiungete 3 uova + 2 tuorli ed impostare 10 sec / vel 10.  A questo punto unite metà della ricotta dolce,  quindi impostate 6 sec vel 3
Preparare il ripieno della pastiera napoletana senza Bimby ▼
  1. Mettete in una terrina ricotta + zucchero (in questo caso meglio a velo). Montate con fruste elettriche 10 secondi. Lasciate da parte.
  2. Mettete in un pentolino il grano aggiungete latte + burro + buccia di limone e arancia grattugiata. Cuocete a fuoco basso ( 50 minuti se il grano è crudo; 25 minuti se è precotto; 10 minuti se è cotto). Mescolate spesso. Al termine scolate bene il grano aggiungete  le bacche di Goji e frullate il tutto con un semplice robot con lame. Lasciar raffreddare. A questo punto unire metà della ricotta dolce + 3 uova + 2 tuorli, quindi lavorate con fruste per amalgamare i due composti

Pastiera napoletana con ripieno doppio gusto

Assemblaggio crostata

Mettete la frolla tra 2 fogli di carta forno e stendete con un mattarello una sfoglia dallo spessore di 4 mm circa. Eliminate il foglio di carta superiore, adagiate sopra alla frolla la teglia, poi con una mossa capovolgete il tutto avendo così lo stampo con al suo interno la base di frolla.  Far aderire la frolla fino alla base dello stampo poi eliminare il foglio di carta. Tagliare la frolla in eccesso (lasciatela da parte vi servirà poi per formare la griglia sulla crostata).

Trasferite il ripieno alle bacche nello stampo (sopra alla base di frolla), poi coprite con il ripieno di ricotta dolce (non versatela tutta in una volta al centro altrimenti affonderà, potete utilizzare una sac a poche oppure con un semplice cucchiaio mettete la ricotta un po ovunque e man mano stendete con il dorso dello stesso cucchiaio)

Mettete la frolla (in eccesso) tra due fogli di carta forno e stendetela. Ritagliate con la rotellina zig zag delle strisce (1,5 cm) che andrete a sistemare sul dolce per creare il classico reticolato. Se riuscite create anche un cordoncino che andrete a sistemare intorno al dolce (in superficie) per poi schiacciarlo un po con i rebbi di una forchetta.

Cuocete in forno preriscaldato (statico) a 150°C per 45 minuti. Al termine della cottura spegnete il forno e lasciate raffreddare la pastiera al suo interno per 30 minuti con lo sportello leggermente aperto. A questo punto prelevate il dolce dal forno e lasciate raffreddare completamente

______________________

PER VOTARE LA RICETTA

Lascia  IL TUO MI PIACE

_______________________

Pastiera napoletana con ripieno doppio gusto

dalla Rivista Bimby (speciale Marzo N° 3)

Visita la Pagina► Dolcipocodolci metti il tuo LIKE per essere sempre aggiornato 😉

_______________________

 ▼ RICEVI GRATIS TUTTE LE NUOVE RICETTE DI QUESTO BLOG

_________________________

Torna alla ► Home 

_________________________

Bacche di Goji cosa contengono ed efficacia

  1. Polisaccaridi LBP = energia+sostegno del sistema immunitario
  2. Steroli+acidi grassi vegetali = energia+sostegno delle delle membrane cellulari
  3. Flavonoidi = efficacia antiossidante+sostegno del sistema circolatorio
  4. Carotenoidi = protezione della vista
  5. 18 aminoacidi = per il mantenimento della massa muscolare sintesi proteica muscolare
  6. 10 minerali = azione antiossidante e corretto metabolismo
  7. Vitamine del gruppo B =corretto metabolismo + funzioni cognitive (Attenzione Percezione Memoria)
  8. Vitamina A, C e altre in tracce: azione antiossidante + sostegno del sistema immunitario + rinforzo di unghie, pelle e capelli
  9. Betaina: riduzione dell’omocisteina, riduzione del rischio cardio-vascolare

Commenta questo articolo

comments

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.