Crea sito

Gelato cremoso al cocco

Gelato cremoso al cocco

Gelato cremoso al cocco
Gelato cremoso al cocco

Oggi iniziamo con la produzione dei gelati del 2016 con un

cremosissimo gelato al cocco!

Era da tempo che volevo arricchire la sezione “Gelati&sorbetti” del blog e avevo la ciotola refrigerante in congelatore, pronta per essere utilizzata in qualsiasi momento. Ma un po’ vari impegni me lo hanno impedito, poi è arrivato un clima freddo con temperature quasi invernali, che mi avevano fatto un po’ passare la voglia sinceramente. Per fortuna il tempo si è aggiustato e il sole con temperature più miti hanno iniziato a riscaldare le nostre giornate, quindi complice il bel tempo e il caldo mi è tornata repentinamente la voglia di fare i gelati! E gelato al cocco sia!

Avevo una lattina di latte di cocco (veramente era del mio fidanzato), giaceva in dispensa da tempo, e ho dunque pensato di utilizzarla per preparare un buon gelato casalingo al cocco, davvero cremosissimo!

IMG_2168

La base per realizzare questo gelato me l’ha suggerita il mio amore Francesco-Polvere di grano, dandomi dei consigli su come calibrare gli ingredienti per ottenere un gelato veramente cremoso! Come ormai si evince dalle ultime ricette di gelato presenti nel blog, affinché il gelato sia cremoso e non indurisca in freezer con la formazione dei fastidiosi cristalli di ghiaccio occorre bilanciare le diverse quantità di ingredienti, come gli zuccheri, i componenti solidi e le sostanze anticongelanti. Imprescindibili per la riuscita di un buon gelato sono la presenza di alcuni ingredienti come la farina di semi di carrube e il destrosio (o glucosio). Il destrosio è uno zucchero chimicamente uguale al glucosio, ma meno dolce del saccarosio (lo zucchero comune), ha un altissimo potere anticongelante e anticristallizzante e per questo viene aggiunto nei gelati perché ne rende il composto cremoso.

Ecco come preparare un buonissimo e cremoso gelato al cocco, che ho impreziosito con pezzetti di cioccolato fondente, Assolutamente irresistibile in questo modo!

Ecco il mio gelato cremoso al cocco.

Ingredienti per circa 500 g di gelato

  • 350 g di latte di cocco*
  • 125 ml di panna fresca al 33% di grassi
  • 20+10 g di zucchero
  • 75 g di destrosio
  • un pizzico di sale
  • 15 g di latte magro in polvere
  • 3 g di farina di semi di carrube
  • 50 g di gocce di cioccolato fondente a piacere

*se non avete il latte di cocco, mettete a macerare per qualche ora 200 g di farina di cocco in 400 g di latte. Poi riscaldatelo sul fuoco medio e fate sfiorare il bollore, indi frullate il tutto e fate riposare. Poi filtrate attraverso un colino, schiacciando la polpa di cocco. Conservate in frigo per un massimo di 3 giorni oppure utilizzatelo subito per fare il gelato o altro.

Preparazione

In una pentola riscaldate il latte di cocco con 20 g di zucchero, il pizzico di sale e il destrosio e portate a 40°. Raggiunta questa temperatura, unite la panna liquida e portate a 45°. A parte mescolare il latte in polvere, lo zucchero residuo (10 g) e la farina di semi di carrube. Unite le polveri al composto e portate a 85° mescolando con una frusta a mano, di continuo. Se non avete il termometro da cucina (che comunque consiglio di procurarvi), la crema sarà pronta quando si sarà leggermente addensata e velerà il cucchiaio. Occorreranno circa una decina di minuti.

Trasferite la crema al cocco in una ciotola di vetro e fate raffreddare il più velocemente possibile, avvalendovi anche di un bagnomaria di acqua e ghiaccio. Mescolate di tanto in tanto . Prima di utilizzare questa base, fate maturare almeno 4-5 ore in frigorifero (oppure tutta la notte, coperta da pellicola).

Dopo qualche ora di raffreddamento, emulsionate col frullatore ad immersione e versate il composto nel cestello refrigerante della gelatiera, che avrete preventivamente fatto raffreddare per circa 24 ore (io anche 2-3 giorni. In pratica ce l’ho sempre nel freezer, casomai avessi voglie improvvise di preparare il gelato ;)).

IMG_2154

 

Azionate la gelatiera e fate mantecare per circa 30 minuti o finchè il gelato è pronto (la tempistica ovviamente varia dal modello di gelatiera che avete). Mentre mantecate aggiungete le gocce di cioccolato fondente.

 

Una volta mantecato il gelato, versatelo in una confezione di plastica con coperchio. Riporre il gelato in freezer per almeno un paio d’ore prima di servire. Prima di servire il gelato, è preferibile tirarlo dal congelatore qualche minuto (quanto prima dipende dalla temperatura ambiente, ovviamente) prima di servirlo, in modo che si ammorbidisca un poco.

IMG_2155

Quindi, servite il vostro gelato nelle coppette facendo le classiche palline con il porzionatore bagnato in acqua tiepida e decorare a piacere, ad esempio con una spolverata di cocco grattugiato

Ecco il mio squisito gelato al cocco!

Gelato cremoso al cocco
Gelato cremoso al cocco

Provatelo e fatemi sapere.

Al prossimo gelato!

IMG_2170

P.S.

Non perdetevi la prossima ricetta di gelato, è assolutamente favoloso!

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” su questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258 per non perdervi tutte le novità!

Pubblicato da dolcesalatoconlucia

Ciao a tutti, ho 30 anni, vivo e lavoro in prov. di Napoli e ho una grandissima passione per la cucina. Il mio interesse è rivolto parimenti al dolce quanto al salato. Spero di poter dare un forte contributo e aiutarvi nelle vostre creazioni!

3 Risposte a “Gelato cremoso al cocco”

  1. Ciao!!! Questo gelato mi attira un sacco e prossimamente vorrei provarlo, anche se hai fatto tantissime altre ricette di gelato invitanti e sono indecisa…. Eh eh 😉
    Comunque vorrei sapere se il latte di cocco è quello più concentrato che si trova nei market etnici o va bene quello “light” della Alpro a base di latte di riso.
    Grazie!

  2. Ciao! Sono felice d’aver scoperto una pagina come molte ricette interessanti e curate e che inoltre ha una sezione dedicata ai gelati! Li proverei tutti subito!

    Avrei un dubbio su questa ricetta: il latte di cocco è quello in lattina (che si trova nei negozi etnici tipo altromercato) o quello a base di latte di riso (Alpro, Isola Bio, …)?
    Inoltre posso prenderlo senza zucchero? Bastano quelli della ricetta?
    Grazie mille

    1. Ciao Chiara,
      ti ringrazio molto per il tuo messaggio 🙂
      Mi scuso se rispondo solo ora ma ero via per le vacanze.

      In effetti, io ho usato un latte di cocco del tipo di quelli che si trovano nei negozi etnici, era appunto in lattina, era anche un pochino denso. Quanto era buono!

      Non ricordo se fosse zuccherato, devo controllare, ma mi sembra che aveva già una sufficiente concentrazione di zucchero
      Ti farò sapere, Lucia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.